Settecamini Settecamini / Via Casal Bianco

Settecamini, spari dal parco: i cacciatori "preoccupano" i residenti

I proprietari dell'area sono stati avvisati

"Ci sono i cacciatori al parco, si sente il rumore degli spari". Da qualche giorno, qui, nel quartiere Settecamini, i residenti denunciano la presenza di cacciatori all'interno del parco Calabrini, situato nei pressi di via Caputo. 

Gli spari dei cacciatori nei pressi dell'area giochi

“Le segnalazioni arrivano principalmente nelle prime ore del mattino e nel tardo pomeriggio – ha spiegato Marco Caruso, presidente dell’associazione Parco Tibur – qui la preoccupazione è tanta soprattutto se si considera che nelle immediate vicinanze di parco Calabrini c’è un parco giochi e un’area cani, entrambi molto frequentati”.

I residenti chiedono di rendere l'area inaccessibile

Le forze dell’ordine, le istituzioni e i proprietari dell’area sono stati già avvisati. “Nella serata di sabato, in seguito all’ennesima segnalazione – ha aggiunto Caruso – i carabinieri sono venuti a svolgere un sopralluogo ma non hanno trovato nessuno”. Sulla comunicazione ha precisato: “Abbiamo avvertito sia il Municipio, dal quale non abbiamo avuto risposta, sia il proprietario dell’area quindi il Tecnopolo Tiburtino che ci ha ringraziato per la segnalazione”. Oltre all’aumento dei controlli, i residenti hanno chiesto che l’area venga recintata: “E’ necessario fare in modo che questo spazio sia recintato e non accessibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settecamini, spari dal parco: i cacciatori "preoccupano" i residenti

RomaToday è in caricamento