rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Settecamini Settecamini / Via Casal Bianco

Lavori infiniti sulla Tiburtina, la provocazione: "Happy hour sulle corsie preferenziali"

Un incidente in zona Settecamini ha costretto i residenti a rimanere bloccati nell'unica corsia provocata dal restringimento della carreggiata dopo i blocchi di cemento

“Non riuscite mai ad arrivare a casa per pranzo, cena o colazione? E’ arrivato l’happy hour. Dove? Scegliamo una delle tante corsie inutilizzate di via Tiburtina”. Una provocazione vera e propria quella lanciata da Michela Esposito, vice presidente dell’associazione Settecamini Quartiere di Roma per catalizzare l’attenzione sul disagio dei residenti che percorrono la via Tiburtina. La provocazione ha trovato riscontro nella mattina di oggi quando, a causa di un incidente, i residenti sono stati bloccati per diverso tempo nel traffico.

Blocchi di cemento restringono la carreggiata

La goccia che ha fatto traboccare il vaso qui a Settecamini, dopo anni di interminabili cantieri, è stata l’ulteriore riduzione della carreggiata, diminuita addirittura a una sola corsia. Siamo in prossimità dell’ingresso al quartiere, nelle adiacenze degli studios Mediaset. “Quattro mesi fa sono stati posizionati blocchi di cemento dinanzi l’ingresso di una struttura alberghiera collocata lungo la strada – ha spiegato Michela Esposito – questo ha comportato una riduzione della strada percorribile per noi residenti e nelle ore di punta, in modo particolare, ci ritroviamo imbottigliati nel traffico”.

Ennesimo incidente sulla Tiburtina

Infine ha concluso: “Chi li ha messi? Chiediamo da tempo spiegazioni alle istituzioni ma nessuno soddisfa la nostra curiosità”. E l’incidente di questa mattina ha portato di nuovo alta l’attenzione sul disagio. “Un furgoncino è finito nel blocco di cemento bloccando di conseguenza tutta la via Tiburtina – ha fatto sapere Esposito – si consideri che qui a Settecamini c’è anche l’ingresso del servizio 118”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori infiniti sulla Tiburtina, la provocazione: "Happy hour sulle corsie preferenziali"

RomaToday è in caricamento