menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di furti a Settecamini, i residenti si rivolgono alla vigilanza privata

Le strade colpite da furti nelle ultime 48 ore sono viale Attilio Bertolucci e via Carlo Cassola. I residenti hanno iniziato la raccolta di adesioni per la vigilanza privata

Nessuna tregua a Settecamini, eccetto per poche settimane. L’ondata di furti è tornata, se possibile più insidiosa rispetto a tempi passati. Nella notte tra martedì e mercoledì sono state rubate gomme alle auto parcheggiate in viale Attilio Bertolucci. Non solo, tentativi di furto, denunciati anche alla locale stazione dei carabinieri, sono stati registrati in via Carlo Cassola nella mattina di martedì 22 febbraio. E così il quartiere è diventato per i residenti “terra di nessuno”.

Il tema della sicurezza è una storia che viene da lontano. Già perché da tempo i residenti e l’associazione Settecamini Quartiere di Roma hanno denunciato lo stato “di abbandono” del territorio, poco presidiato dalle forze dell’ordine. Uno status quo che ha portato i residenti ad organizzarsi con gruppi di controllo del vicinato mediante l’applicazione whatsapp. Un sistema che fino ad ora ha portato i suoi frutti consentendo una vigilanza, spesso capillare, della zona. Un modus operandi che ha funzionato sì come un deterrente ma non di certo come una soluzione. Ripetuti, del resto, gli appelli a istituzioni e forze dell’ordine, di chi vede minata la propria sicurezza. Adesso gli abitanti hanno un solo ed unico obiettivo: ingaggiare una vigilanza privata e così via alla raccolta delle adesioni promossa dall’associazione Settecamini Quartiere di Roma.

Interpellato da Roma Today, Alessandro Pirrone, assessore al Municipio IV con delega alla sicurezza ha commentato: “Stiamo lavorando per aumentare la presenza, in termini numerici, delle forze dell’ordine sul nostro territorio”. Sul tavolo della concertazione anche il trasferimento del commissariato di polizia in via Achille Tedeschi. Su questo l’assessore Pirrone ha precisato: “Ci stiamo impegnando affinché venga riattivata la procedura per il passaggio di consegna dal dipartimento Patrimonio al Ministero della Giustizia che ha dato disponibilità per l’adeguamento della struttura”. Inoltre: “Sono ripresi i tavoli di osservazione sulla sicurezza e nei prossimi giorni ci sarà un nuovo incontro in Prefettura”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento