TiburtinoToday

Escalation di furti ai negozi di Settecamini, il Municipio: "Chiederemo più controlli"

I cittadini di Settecamini: "Scriveremo al Prefetto" e intanto vengono creati nuovi gruppi whatsapp per monitorare la sicurezza tra le strade

Foto Fb - Comitato di quartiere Settecamini

Tre negozi sono stati derubati la scorsa settimana, altri nove nella notte tra lunedì e martedì: in poche ore Settecamini è diventato bancomat di ladri e malviventi che hanno svaligiato i fondo cassa delle attività commerciali e depredato auto in sosta. “Questo quartiere è diventato terra di nessuno” è il grido d’allarme che arriva dal Tiburtino accompagnato da una richiesta sempre più incessante: “Vogliamo più sicurezza”. Una richiesta che i residenti del quartiere, insieme al comitato, hanno ribadito alla presidente del Municipio Roberta Della Casa nella mattina di mercoledì durante un incontro improvvisato e deciso dal comitato dopo i fatti della scorsa notte.

Della Casa: "Non ci siamo dimenticati il territorio"

“Non ci siamo dimenticati il territorio – ha spiegato ai nostri taccuini la minisindaca Della Casa -  anche se la nuova caserma non è ancora aperta, la zona resta in carico ai carabinieri, di fatto il presidio sul territorio è funzionale solo al lavoro d’ufficio ma le pattuglie per strada ci sono”. Per i locali della nuova caserma ha precisato: “Il dipartimento lavori pubblici di Roma Capitale sta lavorando alla gara per la ristrutturazione”. I tempi tecnici necessari quindi prima che si abbia di nuovo una caserma dei carabinieri nel quartiere e nelle aree limitrofe. A margine dell’incontro con i cittadini, ha aggiunto: “Ho inviato note di sollecito alle forze dell’ordine interessate per chiedere più passaggi alla polizia locale, più controlli e soprattutto sull’assenza della stazione mobile concordata”.

I cittadini: "Non ci basta, scriveremo al Prefetto"

Ai cittadini però questo non basta: “Scriveremo al Prefetto perché vogliamo delle garanzie sulla sicurezza in quartiere – hanno spiegato dal comitato di quartiere Settecamini – i nostri negozi, le nostre case e le nostre auto non possono essere bersaglio continuo di furti”. Il comitato di quartiere, oltre ad aver già creato un gruppo whatsapp per monitorare la sicurezza tra le strade e comunicare in maniera tempestiva episodi ritenuti insoliti, ha dato vita anche ad un gruppo di soli commercianti con le stesse finalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento