rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Settecamini Sant'Alessandro / Largo Chiaro Davanzati

Settecamini, il Pnrr salva il centro sportivo ‘Valentina Caruso’: 4 milioni di euro per riqualificarlo

Un finanziamento successivo potrebbe riguardare anche l’impianto ‘De Gregorio’

Finalmente il centro sportivo ‘Valentina Caruso’ – abbandonato da troppi anni tra rabbia e indignazione - tornerà agli abitanti di Settecamini. La sua riqualificazione sarà possibile grazie ai fondi previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza: circa 22 milioni e mezzo di euro che il Comune di Roma ha voluto destinare agli impianti sportivi della capitale. Per la struttura di largo Chiaro Davanzati sono stati stanziati 3milioni e 880mila euro.

“È una grande vittoria di questa amministrazione, non era facile né scontato ottenere questo risultato considerato che sono stati inseriti solo tre centri per l’intera città di Roma” ha commentato Massimiliano Umberti, presidente del IV Municipio. E ad esultare sono soprattutto i cittadini: “Siamo contenti e ci auguriamo che il centro resti intitolato a Valentina, la cui famiglia vive ancora nel nostro quartiere” ha commentato Michela Esposito del comitato di Settecamini. 

Il centro sportivo ‘Valentina Caruso’ - dedicato a una giovane ragazza di Settecamini, scomparsa all’età di 14 anni – è stato chiuso nel 2018. Da allora è sprofondato nel degrado. A nulla sono serviti gli appelli – lanciati anche dalle pagine del nostro giornale – della famiglia di Valentina, oltre che dei cittadini e del comitato. Il bando per la riqualificazione, pubblicato durante la scorsa amministrazione, è andato deserto e di questo, come dell’altro centro sportivo ‘De Gregorio’ di via di Casal Bianco, non si è saputo più nulla.

La pioggia di milioni del Pnrr caduta su Roma ha fatto ‘il miracolo’: la struttura potrà tornare ai cittadini. Non solo. Anche il centro ‘De Gregorio’ potrebbe rientrare in un successivo finanziamento nell’ambito del ‘cluster2’ ed essere riqualificato. Notizie che Settecamini aspetta da tempo: basti pensare che, oltre la parrocchia Santa Maria dell’Olivo e il centro anziani, in quartiere non esistono altri luoghi di aggregazione.

Con questo finanziamento, saranno garantiti la riqualificazione e l’efficientamento energetico dell’area coperta polivalente per il basket e il calcetto e un’area esterna di 4700 metri quadri dedicata a diverse attività sportive: padel, tennis, a pallamano, calcetto e basket. È prevista, inoltre, la dotazione di attrezzature per lo sport all’aperto nel parco pubblico circostante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settecamini, il Pnrr salva il centro sportivo ‘Valentina Caruso’: 4 milioni di euro per riqualificarlo

RomaToday è in caricamento