TiburtinoToday

Case Rosse: via Corropoli resta chiusa, nel frattempo anche il manto stradale cede

Dal comitato ‘Settecamini e dintorni’ la raccolta firme per chiedere la messa in sicurezza della strada

Via Corropoli

Via Corropoli è ancora chiusa e nella buca ormai sono cresciuti gli alberi. Quello che desta maggiore preoccupazione però è lo stato in cui versa il manto stradale: “Sta cedendo e nessuno interviene” spiegano alcuni residenti al nostro giornale che già nei mesi scorsi hanno denunciato lo stato di degrado e abbandono.

Siamo a Case Rosse, periferia del IV Municipio. Da tempo ormai la buca di via Corropoli ha messo in ginocchio un intero quartiere perché l’assenza di interventi ha reso necessaria la chiusura della strada: “Non passa più neanche l’autobus – ha spiegato Marco Berardi, un residente – Siamo dimenticati da Dio e dagli uomini in questo territorio”.

Intanto nella mattina di sabato, gli attivisti del comitato ‘Settecamini e dintorni’ avvieranno una raccolta firme: “Siamo disgustati dal modo in cui vengono considerati i nostri territori – ha commentato Michela Esposito, presidente del comitato – In questa buca sono cresciuti gli alberi, nessuna immagine migliore di questa per rendere l’idea di quanto siamo abbandonati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento