San Basilio San Basilio / Via Francesco Paolo Bonifacio

Torraccia: vandali in azione al Miglio d’Arte, deturpata la statua di Fabrizio Moro

È stata vandalizzata, di nuovo, la statua di Fabrizio Moro realizzata dall’artista Domenico Rispoli. Corbellini: “Non molliamo”

C’è rabbia a Torraccia per gli atti vandalici a danno della statua di Fabrizio Moro collocata lungo il “Miglio d’arte”: la barriera antirumore tornata a nuova vita grazie agli street artist della scuderia di “Arte e città a colori”. Per la seconda volta, la statua realizzata dall’artista Campano Domenico Rispoli, è deturpata: questa volta è stata staccata una mano, nei mesi scorsi (prima ancora che fosse scoperta) aveva subito altri danni che l’autore aveva immediatamente riparato. 

La statua vandalizzata per la seconda volta

“Non molliamo” ha detto ai nostri taccuini Giuseppe Corbellini tra gli ideatori del Miglio d’Arte di Torraccia che con la collocazione della statua di Fabrizio Moro intendeva avviare una serie di installazioni artistiche nel parco dinanzi la barriera antirumore. Un gesto che scoraggia ma che infonde anche determinazione: “L’idea di posizionare delle sculture nasce anche per rendere l’area più fruibile e attrarre risorse per l’illuminazione pubblica notturna” ha aggiunto. 

L'artista: "Tornerò a Torraccia"

Abbiamo chiesto a Domenico Rispoli, artista campano e creatore dell’opera cosa farà ancora per Torraccia. “Non appena sarà possibile mi metterò in viaggio verso Torraccia, mi prenderò cura di questa statua fino quando ne avrò forza e sarò ben contento di riabbracciare i volontari che si impegnano per il parco”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torraccia: vandali in azione al Miglio d’Arte, deturpata la statua di Fabrizio Moro

RomaToday è in caricamento