Venerdì, 12 Luglio 2024
San Basilio San Basilio / Via Francesco Paolo Bonifacio

Torraccia, l'ex asilo abbandonato diventerà una casa della comunità

Dopo anni di abbandono la struttura che ospitava "Bimbilandia" dovrebbe diventare un nuovo presidio sanitario

È abbandonato da anni al degrado più completo. La sua chiusura aveva fatto perdere il lavoro a decine di educatrici. Ora, dopo più di otto anni, l’ex asilo Bimbilandia a Torraccia potrebbe nuovamente tornare a disposizione del quartiere. La struttura ha una storia travagliata, iniziata nel 2015 e costellata di promesse, annunci e pochi, pochissimi fatti concreti. Tanto che, ad oggi, la realtà è una sola: l’ex asilo è ancora chiuso. Una situazione che potrebbe, però, finire molto presto.

Una nuova casa della comunità

Come accadrà nel 2024 per i locali di via del Frantoio, l’ex asilo nido diventerà una “casa della comunità”. Dove prima, quindi, c’erano i bambini sorgerà una struttura sanitaria all’interno della quale sarà possibile trovare non solo i medici di base ma anche pediatri, specialisti, infermieri e psicologici. L’aspetto più importante, visti gli anni di abbandono, è che la struttura di via Francesco Paolo Bonifacio smetterà di essere un vero e proprio monumento al degrado.

L’ex asilo Bimbilandia

Le vicissitudini dell’ex asilo Bimbilandia cominciano nel 2015 quando il Consiglio di Stato, con una sentenza, ha stabilito la chiusura della scuola. I risultati furono devastanti: bambini e bambine senza un asilo e tantissime lavoratrici lasciate a casa. Ne seguirono proteste ed incontri con la politica che, però, non hanno portato ad alcun risultato.

Le promesse

Non si contano più promesse e proposte che hanno riguardato l’ex asilo Bimbilandia. A novembre del 2018, lo stanziamento di fondi per l’adeguamento antincendio della struttura aveva fatto illudere le famiglie del quartiere . Una speranza che si è spenta, però, negli anni successivi tanto che a marzo 2021 gli abitanti di Torraccia avevano tentato anche la carta della raccolta firme per riaprire la struttura. Il plesso, intanto, è rimasto abbandonato, fino all’incendio del giugno 2021 causato, presumibilmente, da vandali. Nel frattempo, si è smesso di parlare della riapertura dell’asilo. Si sono avanzate proposte per creare uno spazio polifunzionale destinato alle associazioni  o un polo 0-6 per l’infanzia.

Ora, con i fondi del Pnrr, sembra sia veramente possibile recuperare l'edificio. Sarà infatti grazie ai soldi dell'Europa che sarà possibile effettuare i lavori necessari sullo stabile e riconsegnarlo alla comunità. Difficile, ad oggi, capire le tempestiche. La cosa certa è che l'iter sarà avviato a partire dal 2024. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torraccia, l'ex asilo abbandonato diventerà una casa della comunità
RomaToday è in caricamento