TiburtinoToday

La solidarietà viaggia a bordo del taxi di Francesco: accompagna gratis una mamma e il suo bambino in ospedale

Il piccolo di appena tre anni avrebbe dovuto subire un delicato intervento al cuore

Taxi al Bambin Gesù - Foto Centro Popolare San Basilio

Quando gli hanno chiesto di accompagnare Carmen e il suo bambino di tre anni in ospedale per un’operazione al cuore, Francesco non ci ha pensato neanche due volte e ha immediatamente accettato l’incarico, sapendo che, in tempi di crisi, avrebbe effettuato la corsa in maniera gratuita. “Per me 20 euro (tanto l’importo stimato per la corsa) non fanno nessuna differenza ma so che per una mamma che si trova in difficoltà questa somma può essere utile per accudire il suo bambino” ha detto ai nostri taccuini. 

Francesco è un tassista romano, membro del sindacato USB settore Taxi. Nei giorni scorsi è stato raggiunto al telefono dagli attivisti del Centro Popolare San Basilio: è a loro che si era rivolta Carmen perché pochi giorni dopo si sarebbe dovuta recare all’ospedale Bambin Gesù perché il piccolo Dylan avrebbe subito un’importante operazione. Le sue condizioni economiche, senza lavoro e senza auto, non le consentivano spostamenti diversi e così ha cercato una soluzione.

“Nel tragitto, iniziato da casa di Carme a San Basilio e proseguito fino all’ospedale, il piccolo giocava, è molto legato a sua madre, ignaro di quello che l’avrebbe atteso di lì a poco” ha continuato Francesco che ha specificato - Non è la prima volta che mi capita di fare questo tipo di corse ma mi sono messo subito a disposizione perché la solidarietà adesso è più importante di tutto il resto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal Centro popolare, intanto fanno sapere: “L’operazione è andata a buon fine e Dylan tornerà presto a casa”. Gli attivisti del centro hanno lanciato anche un altro messaggio diventando fautori di questo gesto: “Non è vero che nelle situazioni di difficoltà si diventa egoisti, uniti siamo tutti più forti”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento