rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
San Basilio

IV municipio, Roberta Della Casa ci riprova: correrà per la presidenza del municipio

Sfiduciata dalla sua maggioranza, l'ex presidente prova il bis: "Sarà una campagna elettorale dura ma per quel che mi riguarda, sempre leale"

Cacciata all'unanimità con un voto di sfiducia, a distanza di un 15 mesi Roberta Della Casa tenta il bis come presidente del IV municipio Tiburtino. L'ex presidente, poi delegata a titolo gratuito della sindaca Raggi, ha oggi annunciato l'intenzione di correre nuovamente per la poltrona più ambita di via Tiburtina. Troverà sulla propria strada Massimiliano Umberti, candidato del centrosinistra, Danilo Barbuto, in corsa con rEvoluzione Civica di Monica Lozzi e Federico Sciarra in corsa per la lista civica Calenda sindaco. Da definire invece lo sfidante del centrodestra.

La Della Casa troverà soprattutto un movimento cinque stelle tutto nuovo e inedito. Già, perché a sfiduciarla fu la sua maggioranza: 15 consiglieri grillini su 15 a firmare la cacciata e finiti per questo epurati dall'allora reggente Vito Crimi. I 15 di fatto rappresentavano lo zoccolo duro del M5s sul territorio e nel corso di quest'anno si è reso necessario un vero e proprio cambio di squadra al quale ha lavorato in prima persona proprio Roberta Della Casa che nel finale del suo post fa un in bocca al lupo alla squadra che la supporterà.

Un lungo post quello dell'ex presidente nel quale rivendica il lavoro fatto in questi anni. Non mancano le frecciate agli ex colleghi: "Penso anche alle cose negative, ai tanti progetti che per colpa di una lunga burocrazia e di tanto ostruzionismo amministrativo e politico non hanno ancora visto luce ma che sono in itinire, penso alle tante denunce portate in procura, penso alle minacce e agli sfregi subiti e penso alla sfiducia incassata che ha penalizzato nessun altro che i cittadini e che altro non è stato che uno sporco gioco di palazzo tant’è che gli stessi firmatari oggi compaiono in altri schieramenti".

Della Casa rivendica di non essersi "mai arresa, ho continuato a combattere perché questo territorio è anche casa mia, è il luogo dove stanno crescendo i miei figli; ho lavorato gratuitamente e da sola ma sempre con lo stesso grande obiettivo di cancellare la parola periferia dal vocabolario, con onestà, nel rispetto delle leggi, con senso civico ed umiltà perché questo deve fare ciascun cittadino per bene".

Quindi l'annuncio: "Per questo e per tanto altro, ho accettato di proseguire e di candidarmi di nuovo con l’unica promessa elettorale che posso fare e cioè di continuare a stare dalla parte dei cittadini e di combattere il sistema marcio che scalpita per riprendersi tutto. Sarà una campagna elettorale dura ma per quel che mi riguarda, sempre leale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IV municipio, Roberta Della Casa ci riprova: correrà per la presidenza del municipio

RomaToday è in caricamento