Venerdì, 19 Luglio 2024
San Basilio San Basilio / Via del Casale di San Basilio

Tiburtina: continuano i lavori per il raddoppio, escavatori a San Basilio

Si chiama M17 il tratto della via consolare interessato dagli interventi

Continuano a ritmo spedito i lavori per il raddoppio della via Tiburtina che attraversa il IV Municipio. Nella mattina di martedì, escavatori sono entrati in azione a ridosso del quartiere San Basilio, nel tratto di strada identificato come M17. “Stiamo spostando il sedime della strada – ha spiegato Massimiliano Umberti, minisindaco al Tiburtino – e finalmente possiamo concludere i lavori del muro di contenimento fino allo svincolo con via del Casale di San Basilio”. 

A marzo scorso, l’amministrazione municipale e l’assessorato capitolino ai lavori pubblici con Ornella Segnalini, avevano annunciato lo sblocco dell’iter amministrativo: durante gli scavi per il raddoppio della consolare è stato ritrovato un tratto della vecchia via Tiburtina, che di fatto imponeva lo stop ai lavori, causandone in parte il rallentamento. Superato questo e altri intoppi della stessa matrice, i lavori sono ripresi. Nelle scorse settimane anche il sindaco Roberto Gualtieri ha effettuato un sopralluogo ai cantieri, all’altezza della stazione metro Rebibbia, annunciando il cronoprogramma dei lavori. 

Già perché sul raddoppio di via Tiburtina pesa una data importante: dal 25 settembre al 1° ottobre 2023, a Roma, presso il ‘Marco Simone Golf & Country Club’ si svolgerà la Ryder Cup. Pertanto, il calendario – organizzato per raggiungere questo obiettivo - prevede la fine dei lavori nel tratto T2 e T3 (fino alla sede del Municipio IV – via Tiburtina 1163) entro agosto di quest’anno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiburtina: continuano i lavori per il raddoppio, escavatori a San Basilio
RomaToday è in caricamento