rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
San Basilio San Basilio / Via Tiburtina, 1163

"Basta degrado, più sicurezza": FdI in strada per "liberare" la ex fabbrica di penicillina

Il presidio del gruppo Fratelli d'Italia nella mattina di venerdì in via Tiburtina

“Basta degrado, più sicurezza”. Con questo slogan Fratelli d’Italia ha protestato nella mattina di venerdì presso l’ex fabbrica di penicillina su via Tiburtina nel Municipio Roma IV. Oltre il gruppo consiliare municipale (Gianni Ottaviano e Luca Scerbo Polverato) anche il consigliere regionale Fabrizio Ghera. 

La struttura è stata sgomberata più volte 

“La piaga delle occupazioni in città nasce negli anni a sinistra e con la giunta Raggi non è cambiato niente – ha commentato Ghera a margine del presidio – chiediamo lo sgombero dello stabile e un intervento risolutivo che non sia un’operazione all’acqua di rose come accaduto precedentemente, visto che l’edificio è stato altre volte già sgomberato ma poco dopo occupato nuovamente”. Il “mostro di cemento” di via Tiburtina, tra i quartieri Rebibbia e San Basilio, è da tempo oggetto di protesta e di attenzione da parte dei gruppi del territorio, non solo partitici. La struttura, un tempo fabbrica fiorente, è ad oggi alloggio di fortuna e tante sono le richieste di riqualificazione dello stabile divenuto ormai un vero e proprio nervo scoperto per l’intero territorio circostante

"Situazione disarmante"

“La situazione è a dir poco disarmante. Ogni quartiere ha la sua fetta di insicurezza e la sua area di degrado. In una estate così rovente, nessun vento di cambiamento. I 5 stelle sembrano la (brutta?) copia del PD. Prima c'era Renzi e Marino. Oggi Di Maio e Raggi” hanno commentato Gianni Ottaviano e Luca Scerbo Polverato del gruppo consiliare del Municipio Roma IV. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta degrado, più sicurezza": FdI in strada per "liberare" la ex fabbrica di penicillina

RomaToday è in caricamento