San Basilio San Basilio / Via Tiburtina, 1163

Municipio IV: habemus diretta streaming ma non per le sedute di giunta

Si astiene il centrodestra, polemica dall'opposizione

I consigli municipali e i lavori di commissione saranno in diretta streaming. A deciderlo il consiglio del Municipio Roma IV nella mattina di mercoledì. Nulla di fatto per le sedute di giunta le cui riunioni restano, almeno per ora, top secret. La maggioranza ha di fatti bocciato un emendamento presentato dalle opposizioni che chiedeva lo streaming anche per il parlamentino esecutivo di via Tiburtina. 

Diretta streaming già dal prossimo consiglio

“La diretta streaming sarà effettiva già dal prossimo consiglio – ha spiegato a Roma Today Francesco Brizzi, presidente del consiglio municipale – dopo il voto di oggi i prossimi passi saranno la predisposizione di un canale YouTube che contenga anche un archivio con le registrazioni poi consultabile da tutti i cittadini”. E nell’ambito dell’accessibilità ha puntualizzato: “Ci stiamo adoperando anche per rendere più fruibile il sito così che un numero sempre maggiore di cittadini possa collegarsi alle dirette”. 

Per il centrodestra: "Il regolamento non soddisfa"

L’approvazione del regolamento ha però suscitato non poche perplessità nelle fila del centrodestra che di fatti si è astenuto dalla votazione: “Avremmo preferito un regolamento che fosse a maggiore garanzia per i consiglieri che di fatto vengono esposti pubblicamente e non tutelati in nessun contesto, bene la trasparenza, lo abbiamo chiesto anche noi, ma il regolamento scritto in questi termini non ci soddisfa”, ha commentato Gianni Ottaviano capogruppo del centrodestra. E ha anche aggiunto: “Sarebbe stato opportuno ottenere lo streaming anche per i lavori di giunta che essendo un organo esecutivo ha tutt’altra importanza”. 

Opposizione all'attacco: "Trasparenza a targhe alterne"

Sulla necessità di una diretta streaming per i lavori di giunta anche il Partito Democratico: “Ecco la trasparenza a targhe alterne dei Cinque stelle. Vogliono la trasparenza in Consiglio e in commissione, ma vogliono nascondere gli impicci di Giunta – ha commentato Massimiliano Umberti, capogruppo dem – ecco la doppia morale del M5S, garantisti solo per i loro quando ricevono avvisi di garanzia e colpevolisti per tutti gli altri. Oggi scopriamo che la loro trasparenza resta fuori dalla porta dalla Giunta. Cosa dovranno mai nascondere ai cittadini?”. Ed è polemica anche dalla Lista Marchini, anche Giorgio Trabucco ha indicato questa scelta come “trasparenza a targhe alterne”: “Il movimento 5 stelle ha da sempre come cavallo di battaglia la trasparenza e la volontà di portare i cittadini dentro le Istituzioni. Il voto contrario di oggi sconfessa palesemente quanto sostenuto fino a questo momento in ambito di trasparenza, questa casa di vetro di cui tanto ci hanno parlato non è poi così trasparente”. 
Le riunioni di giunta, quindi, già di per se non aperte al pubblico, continuano a restare “chiuse”: “Il consiglio del Municipio non può deliberare su un organo diverso, in questo caso un organo esecutivo” ha spiegato Brizzi. Del resto, la diretta streaming della giunta non viene indicata nemmeno nel programma elettorale dei cinque stelle. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio IV: habemus diretta streaming ma non per le sedute di giunta

RomaToday è in caricamento