Mercoledì, 17 Luglio 2024
San Basilio Casal de Pazzi / Via Tiburtina

IV municipio maglia nera per gli incidenti, Umberti promette il rifacimento dell'80% delle arterie

Uno studio della Lumsa ha fatto emergere dati preoccupanti in merito alla mortalità sulle strade

Lo studio della Lumsa parla chiaro. Le strade di Roma sono pericolose, si registrano tre incidenti stradali ogni ora con 100 morti all’anno. In particolare, l’”Analisi spazio temporale degli incidenti stradali a Roma”, uno studio realizzato dall’ateneo romano, ha fatto emergere un dato più che preoccupante per il IV municipio, il quadrante romano dove si muore di più a causa dei sinistri automobilistici.

I dati

Secondo lo studio universitario, nel triennio 2019 – 2021 si sono verificati, solo nel IV municipio, 35 incidenti mortali in tre anni, esattamente 13 nel 2019, 11 nel 2020 e nel 2021. Si tratta del municipio con il tasso di mortalità più alto di Roma, in particolare nel quadrante tra Tiburtina, Nomentana e Tangenziale Est. I motivi, ovviamente, sono molteplici. Una delle prime cause, secondo lo studio, è dovuto al traffico. Contribuisce però a questa terribile statistica anche la condizione delle strade, spesso e volentieri disastrate.

Messa in sicurezza

RomaToday ha contattato il presidente del IV Municipio, Massimiliano Umberti, per capire quali potrebbero essere le soluzioni per abbattere certi numeri registrati, tra l’altro, durante il periodo pandemico e quindi con una circolazione inferiore di mezzi rispetto a quanti ne girano oggigiorno. “Stiamo mettendo in sicurezza le strade – afferma Umberti – stiamo verificando la possibilità di individuare dei black point per metterli in sicurezza. Come amministrazione municipale posso dire che stiamo realizzando un vero e proprio “piano Marshall” stradale. Posso citare, ad esempio, il cantiere sulla Tiburtina ma anche altri già avviati sul territorio. Al termine del nostro mandato, tra lavori completati ed in corso d’opera, contiamo di rifare circa l’80% delle strade del territorio. Le strade, del resto, sono veramente messe male. Vogliamo riportare il municipio alla normalità”.

Secondo Umberti c’è anche un problema legato ai controlli e non solo: “I vigili sono pochi, su questo non ci sono dubbi. Il Comune di Roma sta assumendo altri agenti. Solo con un aumento del personale sarà possibile pattugliare meglio le strade. C’è però anche un tema di disattenzione alla guida. Molte persone si sono allontanate dalle regole basilari del codice della strada. Serve una maggiore opera di sensibilizzazione ed informazione sulla sicurezza stradale”.

Strade nuove

In queste settimane, nel IV municipio, si stanno asfaltando via di Pietralata e via di Salone dopo aver completato i lavori del T1 della Tiburtina. In questa occasione, è stato asfaltato e messo in sicurezza l’incrocio di San Basilio, uno dei più pericolosi della zona. A dicembre 2022 è stata la volta dei cantieri del primo tratto della via consolare con la realizzazione dell’asfalto nel tratto compreso tra via Brandizzi Gianni e Rebibbia, preludio alla chiusura del tratto T2, ovvero quella della via Tiburtina che arriva all'altezza della zona industriale. Sullo sfondo, ci sono i lavori di raddoppio della Tiburtina e quelli per la Ryder Cup, con la zona di Settecamini particolarmente interessata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IV municipio maglia nera per gli incidenti, Umberti promette il rifacimento dell'80% delle arterie
RomaToday è in caricamento