TiburtinoToday

San Basilio, manifesti sulle serrande dei locali chiusi. La Rete Popolare Tiburtina: “Apriteli”

Dalla Rete: “Nelle borgate storiche della Tiburtina oggi il pubblico è scomparso”

Sono vuoti e chiusi i locali situati al piano terra delle case di edilizia residenziale pubblica a San Basilio tra viga Gigliotti, via Tranfo e via Mechelli. Dalla Rete Popolare Tiburtina la richiesta: “Chiediamo che i locali abbandonati vengano messi a disposizione dei piccoli commercianti”.

È in occasione delle iniziative organizzate per il ricordo di Fabrizio Ceruso che la Rete Popolare Tiburtina (realtà costituita da comitati e associazioni del quarto municipio) ha affisso sulle serrande dei locali chiusi manifesti con la scritta: “Piccoli commercianti, cultura e servizi sociali, diamo vita ai quartieri popolari” per sensibilizzare Ater e Comune (proprietari delle palazzine).

I quartieri popolari sono pieni di serrande abbassate, locali di proprietà pubblica (Ater o Comune) abbandonati. Qui -nelle borgate storiche della Tiburtina- dove tutto era pubblico, oggi il pubblico è scomparso. Il risultato? Desertificazione sociale e abbandono.

“Chiediamo inoltre che la destinazione e l'assegnazione di questi locali sia il risultato di un processo partecipativo, domandando alle persone quali sono le reali esigenze del territorio. Per tutte queste ragioni – hanno concluso dalla Rete - Abbiamo segnalato spazi vuoti e abbandonati nel quartiere di San Basilio, per sollecitare le istituzioni a trovare delle soluzioni e a dialogare con noi per attuarle”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento