rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
San Basilio Casal de Pazzi / Via Tiburtina

San Basilio, partiti i lavori per asfaltare uno degli incroci più pericolosi di Roma

I cantieri termineranno il 10 luglio

Statistiche alla mano è uno degli incroci più pericolosi di Roma. Ora, attraversare l’incrocio di via San Basilio lungo la Tiburtina sarà più sicuro, specialmente per gli automobilisti. Sono cominciati nella notte tra lunedì e martedì i lavori che andranno a completare il tratto T1 della via Tiburtina. Un’opera che si concluderà, appunto, con il rifacimento dell’incrocio all’altezza di via San Basilio.

I lavori

I lavoro sono partiti più di un anno e mezzo fa quando ad agosto 2022 erano stati completati i lavori di asfaltatura del tratto di strada che da Ponte Mammolo arriva alla stazione della metro B di Rebibbia, direzione Tivoli. A dicembre è stata la volta dei cantieri del primo tratto della via consolare con la realizzazione dell’asfalto nel tratto compreso tra via Brandizzi Gianni e Rebibbia, preludio alla chiusura del tratto T2, ovvero quella della via Tiburtina che arriva all'altezza della zona industriale.

Ryder Cup

Arriviamo quindi al 2023. Da marzo in poi, anche per rispettare le scadenze per la Ryder Cup che si svolgerà a settembre, sono partiti i lavori per la rotatoria di via Marco Simone e, poco dopo, quelli per il ponte a Pratolungo. A metà giugno 2023, l’avvio dei lavori per il rifacimento di via San Basilio. Gli abitanti della zona hanno dovuto affrontare molti disagi, con strade chiuse e nuovi percorsi da dover seguire. Una fatica che, alla fine, verrà ripagata con una strada più ampia, senza buche e, possibilmente, con un traffico più regolare.

Opere storiche

In un video girato proprio dal cantiere su via Tiburtina, il presidente del IV Municipio, Massimiliano Umberti, ha parlato di un “momento storico” per il quartiere. “Un anno e otto mesi fa eravamo ancora a Ponte mammolo, all’altezza della metro di Rebibbia – ha detto -  siamo andati avanti e siamo arrivati all’incrocio di San Basilio per chiudere il tratto T1. È la prima volta dopo 18 anni che l’amministrazione chiude uno dei tratti della Tiburtina. Il 10 luglio, con la segnaletica, il tratto T1 sarà completo” ha concluso Umberti che ha poi ringraziato il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, e l’assessora ai Lavori pubblici, Ornella Segnalini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio, partiti i lavori per asfaltare uno degli incroci più pericolosi di Roma

RomaToday è in caricamento