menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Basilio: 50 famiglie senz'acqua, tensione in via Gigliotti

L'interruzione dura da oltre 48 ore. Ieri dalle 18 fino all'1 di notte, le famiglie sono scese in strada, manifestando contro la mancata riparazione del guasto. Stamattina doveva esserci l'intervento del Comune che ancora non c'è stato

Cinquanta famiglia senz'acqua. Accade da 48 ore nel quartiere di San Basilio, in uno stabile del Comune in via Luigi Gigliotti. L'interruzione è dovuta ad un guasto che secondo quanto si legge in una nota di As.i.a. Rdb “né il Comune, né la Romeo Gestioni, né il V Municipio si dicono competenti a risolvere”.

Ieri sera intorno alle ore 19 gli inquilini sono scesi in strada ricevendo la solidarietà dei cittadini. La protesta, che ha fatto registrare momenti di tensione con le forze dell'ordine, si è interrotta intorno all'una, dopo l'impegno assunto dal Comune di dare inizio ai lavori di riparazione alle 6.30 di questa mattina. "Al momento però sul posto", fa sapere ancora As.i.a. Rdb "non si è ancora recato nessuno e gli inquilini, riuniti in presidio, annunciano il rilancio della protesta nei confronti dell'assessorato alla Casa".

As.i.a. attacca la Romeo e il Comune di Roma: "Il 1° ottobre, la Romeo ha dichiarato di non avere più fondi per la gestione delle case popolari. Ci chiediamo, a questo punto, come il Comune di Roma intenda andare avanti nella garanzia dei diritti primari dei cittadini. Non solo, infatti, non riconosce il diritto all'abitare alle migliaia di persone in graduatoria che attendono un alloggio, ma non stanzia nemmeno risorse per il patrimonio esistente".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento