TiburtinoToday

San Basilio: 121 dosi di cocaina nascoste in una siepe del giardino condominiale

Ad essere scoperto dalla polizia uno spacciatore di 21 anni

La cocaina nascosta nella siepe a San Basilio

Un'area verde condominiale utilizzata come base di spaccio da un giovane spacciatore scoperta dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone. 

L’arrestato, 21enne di origini foggiane ma di fatto domiciliato nel quartiere di San Basilio e con precedenti di Polizia, nascondeva la droga tra le sterpaglie e pizzicato in flagranza dai poliziotti durante l’ultima cessione è stato fermato. 

Nel contenitore appena preso dall’aiuola, sono stati rinvenuti 121 involucri di cocaina e indosso allo stesso circa 150 euro in contanti. Il controllo, esteso presso l’abitazione, ha consentito agli agenti di rinvenire  diverse dosi di hashish e circa 600 euro in contanti.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento