rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
San Basilio San Basilio / Via Montecassiano

Chiusura asili nido Bimbilandia e Giocolandia, le mamme occupano il consiglio municipale

Carla Corciulo, presidente della commissione scuola del Municipio IV: "E' stata indetta per il prossimo 7 luglio una commissione avente all'ordine del giorno la questione dei nidi Bimbilandia e Giocolandia, abbiamo invitato anche gli assessori comunali Paolo Masini e Alfonso Sabella, per provare a dare elementi chiari e certi a genitori e lavoratori dei nidi"

I primi attimi di tensione si sono registrati già nella mattina di oggi, venerdì 3 luglio, quando all'ingresso dell'asilo nido Giocolandia, nel quartiere San Basilio le educatrici non hanno accolto i bambini provenienti da altri nidi comunali. La paventata chiusura dei due nidi continua ad alimentare preoccupazioni tra le lavoratrici e i genitori. Il timore che Giocolandia e Bimbilandia smettano di funzionare è dato dalla sentenza del Consiglio di Stato che stabilisce la decadenza del Punto Verde Qualità 5.15 del Piano di Zona Torraccia C1 e la fine della concessione con l'amministrazione capitolina, con cui i nidi sono in convenzione. Dopo gli accorati appelli all'assessore alla scuola del Comune di Roma, Paolo Masini, le manifestazioni dinanzi al Campidoglio, il flash mob in via Montecassiano dove ha sede il nido Giocolandia, questa mattina le mamme dei bambini, hanno occupato la sala del consiglio municipale durante la commissione trasparenza. I lavori di commissione sono stati interrotti per ascoltare le rimostranze presentate.

"Siamo esasperati da questa situazione che si protrae da troppo tempo, la politica non dà risposte. Sono mesi che l'assessore De Paolis sfugge alle proprie responsabilità. L'assessore Masini deve concludere la vicenda - hanno dichiarato gli occupanti - Oltretutto dall ufficio scuola stanno comunicando le destinazioni dei 200 bambini senza alcuna informazione scritta. E le 70 lavoratrici rischiano ancora il lavoro?".

Contro la chiusura dei nidi Giocolandia e Bimbilandia si schierano anche esponenti del Municipio IV. La consigliera Annarita Leobruni: "La politica municipale, insieme al comune e all assessore  Masini devono dare una sterzata celere e seria alla soluzione di questo problema dei Nidi Giocolandia e Bimbilandia: sia per le famiglie che hanno iscritto i 200 bambini sia per le 70 lavoratrici di altissima competenza". 

"Mi sono precipitata in Municipio appena saputo della presenza delle mamme e degli operatori dei due nidi – dice Carla Corciulo, Presidente della Commissione Scuola del Municipio IV – Ho immediatamente chiarito che il Municipio si sta fermamente impegnando affinché il Comune risolva la questione, garantendo ai bambini ed ai genitori dei nidi interessati la continuità del servizio e la risoluzione in tempi rapidi della vicenda relativa alle strutture. Come confermato dall’Assessore De Paolis, intervenuto oggi telefonicamente all’incontro perché costretto fuori dal Municipio per gravi problemi personali, l’Ufficio Scuola sta cercando di gestire nel migliore dei modi una situazione in cui mancano riferimenti certi e chiari da parte degli organi centrali”. Infine la presidente Corciulo conclude: "Proprio per questo è stata indetta per il prossimo martedi 7 luglio una commissione Scuola del Municipio IV, avente all’ordine del giorno la questione dei nidi Bimbilandia e Giocolandia, alla quale abbiamo invitato anche gli assessori Comunali Paolo Masini e Alfonso Sabella, proprio per provare a dare elementi chiari e certi a genitori e lavoratori dei nidi”.

"Abbiamo ribadito l’operato del governo municipale che da mesi sta lavorando affinché il Comune risolva presto la questione, scongiurando l’interruzione di un servizio essenziale per i territori di Torraccia e San Basilio” - dichiara Fabiana Germanò, presidente del consiglio municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura asili nido Bimbilandia e Giocolandia, le mamme occupano il consiglio municipale

RomaToday è in caricamento