San Basilio San Basilio / Via Tiburtina, 1163

Municipio IV, “protesta” della Rete Popolare Tiburtina: “Vogliamo risposte sui buoni spesa”

L’intento dei manifestanti è quello di ottenere un incontro con l’assessore alle politiche sociali del tiburtino

La mancata erogazione (per ora) dei buoni spesa al IV municipio come in altre zone della città, ha gettato nello sconforto e nella disperazione intere famiglie che, per il sostentamento si avvalgono solo di donazioni e gesti solidali. Una rabbia che, come annunciato anche ieri attraverso le pagine del nostro giornale, è sfociata in protesta: un’azione educata quella messa in atto nella mattina di martedì nel piazzale antistante la sede municipale ma di forte impatto che ha visto la partecipazione di 15 persone, delegate dei quartieri San Basilio, Tiburtino III, Pietralata, Casal Bertone, Casal Bruciato riunite sotto la sigla Rete Popolare Tiburtina.

Munite dei dispositivi di sicurezza, guanti e mascherine, le quindici persone a distanza contingentata si sono recate in municipio per protocollare una richiesta di incontro con l’assessore alle politiche sociali della giunta Della Casa. “Non è possibile che a oltre un mese dalla richiesta ancora non vi sia possibilità di usufruire dei buoni spesa per le famiglie dei nostri quartieri che durante questa emergenza hanno visto l'aggravarsi delle proprie condizioni sociali – hanno spiegato dalla Rete - Non bastano i pacchi alimentari che come Rete Popolare Tiburtina stiamo distribuendo. Ogni giorno vediamo aumentare le richieste di aiuti alimentari nei nostri quartieri e non possiamo con le nostre sole forze sostituirci ad un dovere che spetta alle istituzioni di questa città e di questo Paese”. La delegazione è stata ricevuta dalla coordinatrice dei servizi sociali che ha spiegato loro l’iter: “Chiediamo un incontro all’assessore perché si possa parlare di reddito, di buoni spesa e di povertà” hanno concluso. 

La vicenda dei buoni spesa è stata affrontata anche in una delle ultime commissioni trasparenza del IV Municipio: “È un fallimento già annunciato quello della coppia Raggi/Della casa, il direttore area socio IV municipio educativa Paolo Cesare Lops, nella seduta di commissione trasparenza del 23 aprile aveva già  anticipato e denunciato che l’operazione buono spesa è nata malissimo proseguita in affanno con approssimazione e forti disservizi sin dall’inizio – hanno detto i consiglieri Massimiliano Umberti e Dino Bacchetti - Attendiamo ora che la presidente pubblichi un video delle proteste dei nostri cittadini alla fame esasperati sulla sua pagina Facebook. Non era lei che a mezzo stampa in netto contrasto con il suo gruppo consiliare dichiarò che nel municipio nessuno moriva di fame a causa del Coronavirus?”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio IV, “protesta” della Rete Popolare Tiburtina: “Vogliamo risposte sui buoni spesa”

RomaToday è in caricamento