rotate-mobile
San Basilio

San Basilio, abbattuta la bocciofila abusiva. Raggi: "Per 40 anni nessuno se ne è occupato"

La sindaca ha assistito all’avvio delle operazioni di demolizione del manufatto fatiscente: “Restituiamo area verde ai cittadini"

Prima il sequestro, poi l’abbattimento: le ruspe del Comune hanno iniziato la demolizione di un vecchio e fatiscente circolo bocciofilo a San Basilio. La struttura, che si estendeva su un’area verde di 600 metri quadri, “era totalmente abusiva” - ha detto in un video la sindaca di Roma, Virginia Raggi, presente all’inizio delle operazioni di smantellamento. 

Una bocciofila che “era lì da decenni senza che nessuno se ne occupasse. Gli abitanti me ne avevano parlato e così, a gennaio, siamo andati lì con la Polizia Locale per sequestrare quei locali abusivi e recuperare l’area”. 

Le operazioni di abbattimento dureranno qualche settimana, “poi i cittadini - ha promesso la Sindaca - potranno finalmente riappropriarsi di questo spazio, come è giusto che sia. Ne sono stati privati per 40 anni, nell’indifferenza di chi aveva amministrato prima”.

“Saniamo così un’altra ferita per la città e per i residenti di San Basilio, un quartiere che giorno dopo giorno, con la fondamentale collaborazione di chi ci abita, sta rinascendo. Ora abbattiamo questi locali fatiscenti, simbolo di abbandono e abusivismo e aggiungiamo un tassello importante nel percorso di riqualificazione di questa zona. Manteniamo un ulteriore impegno che avevamo preso con i cittadini. Andiamo avanti”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio, abbattuta la bocciofila abusiva. Raggi: "Per 40 anni nessuno se ne è occupato"

RomaToday è in caricamento