rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
San Basilio San Basilio / Via del Casale di San Basilio

San Basilio: prova ad aprire conto con falsi documenti. Arrestato

Tentata truffa ai danni di un istituto di credito di via Montecassino. Gli agenti di polizia fermano un 69enne dopo che aveva tentato di aprire un libretto al portatore esibendo carta d'identità e tessera sanitarie non corrispondenti alla sua persona. L'uomo si è giustificato alle forze dell'ordine affermando di aver sbagliato i documenti

Si è presentato presso la filiale di un istituto di credito di via Montecassiano, a San Basilio, chiedendo di aprire un libretto al portatore sul quale poi accreditare alcuni assegni.  I documenti e i 4 assegni, per un importo di 8.000 euro, presentati dall’uomo hanno però insospettito i dipendenti della banca, che hanno chiesto l’intervento della Polizia. Sul posto sono arrivati in breve gli agenti del Commissariato San Basilio, direttì dal primo dirigente Adriano Lauro. I poliziotti, dagli accertamenti effettuati, hanno immediatamente verificato che la carta d’identità e la tessera sanitaria esibite erano falsi. Perquisito, è stato trovato in possesso dei suoi veri documenti.

GIUSTIFICAZIONE VANA - L’uomo, un 69enne originario di Frosinone, si è difeso raccontando agli agenti di aver preso per sbaglio i documenti di un suo parente. Le giustificazioni non hanno però convinto i poliziotti, in quanto l’uomo si è più volte  contraddetto, dimostrando di non conoscere nemmeno il nominativo apposto sui documenti e non sapendo giustificare il possesso degli assegni. Dal controllo presso la Banca dati delle Forze di Polizia, sono emersi a suo carico numerosi precedenti penali, per spaccio e per rapina. Accompagnato negli uffici del Commissariato, l’uomo è stato arrestato per false dichiarazioni a pubblico ufficiale e possesso di documenti falsi, e denunciato in stato di libertà per sostituzione di persona. Anche gli assegni sequestrati sono apparsi “in prima battuta” falsificati, ma al riguardo saranno necessarie ulteriori indagini per accertarne con esattezza la provenienza e le modalità della falsificazione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio: prova ad aprire conto con falsi documenti. Arrestato

RomaToday è in caricamento