menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinò e trascinò una suora: arrestato il colpevole

Si tratta di un 38enne che di recente ha perso il posto di lavoro. E' stato arrestato a San Basilio. Per sfuggire alla cattura si era nascosto sotto il letto, ma una volta scovato ha confessato le 2 rapine

E’ stato arrestato l’uomo che lunedì scorso per rubare l’auto a una suora ottantenne, l’ha prima scaraventata fuori dall’abitacolo e poi trascinata sull’asfalto per 70 metri.

“Siamo riusciti a catturarlo dopo un’altra rapina sempre ai danni di una donna”, spiega la dirigente del Commissariato San Basilio Loredana Del Tosto, durante la conferenza stampa che si è tenuta stamattina presso la Questura. Matteo Simone, questo il nome dell’arrestato, è un tossicodipendente di 38 anni che ha di recente perso il lavoro.

“Non facciamone una vittima però – dice la Del Tosto – è un delinquente che, accecato dal bisogno di procurarsi soldi per l’eroina, non si preoccupava di commettere rapine anche sotto casa, scegliendo le sue vittime tra le donne anziane incapaci di reagire. La convivente, fra l’altro, lavora regolarmente per una ditta di pulizie”.

La rapina di ieri, che ha portato all’arresto, si è consumata sempre in zona San Basilio e ha riguardato una signora di sessantacinque anni, che è stata ferita al braccio con un coltello e, in ospedale, ha avuto due infarti.

“Dopo quest’ulteriore rapina – prosegue la Del Tosto – sono scattate immediatamente le ricerche. Gli uomini delle volanti e quelli del Commissariato si sono messi al lavoro. E’ stata trovata la borsa della vittima, proprio davanti all’abitazione dell’arrestato. Siamo entrati e la compagna ha subito capito di cosa si trattava. Matteo Simone si era nascosto sotto il letto, ma, una volta trovato, ha confessato le due rapine”.


Ora gli uomini del Commissariato stanno indagando per verificare se l’arrestato abbia commesso altri furti, a parte i due di questa settimana. “Non possiamo ancora dirlo con certezza – conclude la Del Tosto – ma abbiamo il sospetto che ci sia altri fatti da ricondurre a Matteo Simone. Nell’ultimo periodo, infatti, sono state commesse diverse rapine sempre in zona San Basilio e con l’utilizzo di coltelli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento