San Basilio San Basilio

San Basilio: aspetta al bar il marito dell'amante e l'accoltella

L'aggressore ha atteso il suo rivale nel bar dove sapeva di trovarlo. Lì si sono affrontati e il marito della donna ha avuto la peggio. Ora è in ospedale in prognosi riservata

Una lite in un bar di San Basilio è finita con un arresto e un uomo ricoverato in prognosi riservata per delle coltellate all'addome: alla base della contesa una donna, moglie del ferito e amante dell'aggressore. L’aggressore F.F. 56enne romano, è stato rintracciato e fermato dagli agenti del Commissariato San Basilio, diretto dal dr. Adriano Lauro. E’ accaduto ieri mattina alle ore 9.45, in un affollato bar della zona di San Basilio.
Il 56enne,  arrivato per tempo  nel bar  che sapeva frequentato  dal marito della donna con cui aveva una relazione, ha aspettato che l’uomo arrivasse per la colazione.

I due hanno cominciato a discutere, la lite è diventata sempre più animata, mentre alcuni avventori cercavano di calmare i contendenti. Il 56enne ha afferrato un coltello dal bancone del bar e lo ha nascosto nei pantaloni, attendendo il rivale davanti all’uscita con aria di sfida. Il rivale, vedendo l’atteggiamento dell’altro, ha preso un oggetto metallico ed ha affrontato F.F. che gli bloccava la strada. I due hanno ricominciato a discutere, l’uomo ha cercato di difendersi con l’oggetto metallico, ma l’altro lo ha disarmato e, impugnando il coltello che aveva celato  nella cintura, lo ha colpito più volte all’addome,  fuggendo subito dopo.
L’uomo è stato soccorso e accompagnato nel vicino ospedale dove si trova in prognosi riservata.

Gli agenti intervenuti sul posto hanno iniziato le indagini per ricostruire l’accaduto e identificare l’aggressore. Dalla visione delle immagini  delle telecamere di sicurezza poste all’interno dell’esercizio commerciale i poliziotti sono potuti risalire alla sua identità. Sono quindi iniziate le sue ricerche, sia nell’abitazione di residenza che in quelle  di parenti ed amici, dove poteva essersi rifugiato.

Il 56enne, sentendosi braccato si è presentato negli uffici di polizia. Al termine degli accertamenti  l’uomo, considerati i precisi riscontri acquisiti,  la possibilità dell’inquinamento delle prove e la possibilità di reiterazione del reato,  è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio: aspetta al bar il marito dell'amante e l'accoltella

RomaToday è in caricamento