rotate-mobile
Tiburtino Settecamini

Settecamini: rissa al centro di pronta accoglienza tra minori

I sette minorenni sono stati denunciati per rissa aggravata. Tre di loro sono dovuti riccorrere alle cure dell'ospedale Pertini

Una violenta rissa è scoppiata nella tarda serata di ieri presso il centro di pronta accoglienza di Roma, situato in località  Settecamini.
La rissa è scoppiata tra alcuni ospiti del centro, tutti minorenni, di 17 anni, di cui 5 provenienti dall’Egitto e 2 dal Bangladesh.

La lite tra i sette sarebbe scoppiata per futili motivi, pare per il mancato accordo su chi avrebbe dovuto preparare la cena, così dalle parole si è passati ai fatti prima calci pugni poi sono iniziate a volare stoviglie e sedie. I Carabinieri della Stazione di Roma Settecamini unitamente ad altri militari del Gruppo di Frascati sono intervenuti ed hanno sedato gli animi.

Alla fine i sette minorenni sono stati denunciati in stato di libertà, con l’accusa di rissa aggravata, tre di loro sono dovuti ricorrere alle cure mediche dell’Ospedale Sandro Pertini di Roma poiché hanno riportato delle ferite, seppur lievi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settecamini: rissa al centro di pronta accoglienza tra minori

RomaToday è in caricamento