Tiburtino

Via Tiburtina: rapinano e picchiano una prostituta, fermato il branco

I 4 tra, i 17 e i 21 anni, hanno dichiarato di aver agito per noia. Dopo essere scesi dall'auto e dopo averla picchiata le hanno portato via la borsa contenente vari documenti, denaro ed effetti personali, fuggendo subito dopo

Picchiata e rapinata per noia. E' successo ad una prostituta italiana di 48 anni, in “servizio” ieri sera sulla via Tiburtina. La donna è stata avvicinata da 4 ragazzi che si sono finti interessati alle sue prestazioni sessuali.

I ragazzi, tra i 17 e i 21 anni, Sono scesi dall'auto e dopo averla picchiata le hanno portato via la borsa contenente vari documenti, denaro ed effetti personali, fuggendo subito dopo.  La donna, ha riportato lievi escoriazioni ed è stata ricoverata nell'ospedale Sandro Pertini per le cure del caso.

A notare la scena è stata una pattuglia dei carabinieri in servizio in zona in quel momento. I militari hanno bloccato l'auto.

I tre maggiorenni sono stati arrestati, mentre per il minorenne è scattata la denuncia. I quattro sono tutti senza precedenti. Si tratta di un telefonista di 19 anni, di un impiegato di 21 e uno studente che non ha ancora compiuto 18 anni
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tiburtina: rapinano e picchiano una prostituta, fermato il branco

RomaToday è in caricamento