Ponte Mammolo Casal de Pazzi / Via Augusto Comte

Casal de' Pazzi al buio e la sicurezza che non c’è

Nelle strade al buio furti e atti vandalici

Immagine di archivio

Un intero quartiere al buio da giorni dove la mancanza di illuminazione “spiana” la strada a furti e atti vandalici. “L’amministrazione ha intenzione di intervenire o intende voltarsi dall’altra parte?” tuona la Lista Marchini al Tiburtino. 

Disagi segnalati già a gennaio

Da via Zanardini a via Comte passando per piazzale Hegel e viale Marx: quasi tutte le strade del quartiere Casal de’ Pazzi del Municipio Roma IV sono al buio. E non è la prima volta che succede: negli ultimi mesi spesso è mancata l’illuminazione e nelle rare serate in cui i lampioni sono accesi emanano luce ad intermittenza. A lanciare il grido d’allarme la Lista Marchini del Tiburtino che ha esposto all’azienda Acea il disagio. E il dito è subito puntato all’amministrazione municipale perché già a partire dal mese di gennaio, quindi quasi un anno fa, la Lista Marchini ha sollevato la problematica. 

"L'amministrazione si volta dall'altra parte?"

“Dovrebbe essere premura di una buona amministrazione garantire l'illuminazione pubblica, mancanza di per sè pericolosa ma che se si aggiunge al dissesto del manto stradale e dei marciapiedi rende la cosa ancora più preoccupante” ha commentato Giorgio Trabucco. La Lista Marchini ha infine posto l’attenzione sul problema “sicurezza”: Non sono mancati negli ultimi mesi furti e piccoli atti vandalici sicuramente facilitati dal buio – ha concluso - Ho segnalato più volte la problematica ad Acea tramite il centralino e via mail e non sono mancate segnalazioni anche al Municipio nulla però sembra cambiare. L'amministrazione ha intenzione di intervenire per risolvere il problema o vuole lasciare un intero quartiere al buio?”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal de' Pazzi al buio e la sicurezza che non c’è

RomaToday è in caricamento