TiburtinoToday

Casal de’ Pazzi: i rifiuti non raccolti dopo il mercato indignano i residenti

I residenti di via Comte hanno prospettato una soluzione

I disagi maggiori si vivono nelle giornate ventose, quando i rifiuti non raccolti invadono il piazzale. Siamo a Casal de’ Pazzi nell’area compresa tra via Comte e viale Kant dove tutti i giorni, ad esclusione della domenica, si svolge il mercato. I residenti sono sempre più esasperati e non escludono manifestazioni importanti di dissenso. 

Degrado post mercato

“Spesso cassette di polistirolo vengono sbriciolate o spaccate e lasciate a terra, cibo avanzato viene buttato nello square centrale così da diventare pane quotidiano per i gabbiani che inevitabilmente vengono attratti e contribuiscono a rendere ancora meno decorosa la zona” ha spiegato al nostro giornale un residente di via Comte. A questo, poi, si aggiungono i mancati ritiri da parte dei rifiuti da parte degli operatori Ama e si creano veri e propri cumuli di immondizia che restano nel piazzale anche per diversi giorni. 

La soluzione che i residenti vorrebbero adottare 

“La soluzione che vorremmo prospettare è quella di dotare la piazza di un'area per i cassonetti magari al centro del piazzale in prossimità dell'accesso in cui gli operatori possano differenziare i rifiuti – hanno spiegato i residenti -  AMA avrebbe solo il compito di ritirare e svuotare i cassonetti senza dover provvedere alla vera e propria bonifica dell'area di mercato”. Inoltre: “Le spazzatrici sarebbero impiegate per minor tempo e per un'opera di sola rifinitura”. Infine l’esasperazione: “Non vorremmo dover arrivare a occupare il piazzale con le nostre macchine posteggiate per far valere il nostro diritto di vivere in un posto decoroso e pulito” hanno concluso. 

rifiuti-casal-de-pazzi-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Ater, in vendita oltre 7mila case popolari dal Laurentino a San Basilio: ecco il piano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento