TiburtinoToday

Casal de’ pazzi, i cittadini puliscono il parco. Ama e Comune non passano neanche a raccogliere i sacchi

Gli interventi di pulizia sono stati effettuati nella mattina di domenica da un nutrito gruppo di volontari

Si sono rimboccati le maniche e hanno deciso di sacrificare il loro tempo per raccogliere i rifiuti pur di non vedere più il degrado sotto casa. Non è la prima volta che i residenti delle vie adiacente il parco Comte di Casal de’ Pazzi agiscono in autonomia e in maniera del tutto volontaria nonostante abbiano interessato più volte le istituzioni preposte e abbiano chiesto, in via definitiva una risoluzione del problema. 

I cittadini hanno raccolto decine e decine di sacchi neri

Già perché l’abbandono del parco (che appartiene al demanio) è un nervo scoperto per chi vive nelle zone limitrofe che non solo deve fare i conti con il degrado ma anche con l’impossibilità di vivere un’area verde. “Eravamo in tantissimi e abbiamo raccolto decine e decine di sacchi neri contenenti erba e rifiuti, abbiamo anche accantonato rami spezzati che giacevano all’interno del parco” hanno spiegato al nostro giornale. A seguito della pulizia è stato richiesto l’intervento di Ama per la raccolta dei sacchi ma a distanza di cinque giorni nessuno è passato per il ritiro. 

Dall’assessorato all’ambiente: “La rimozione avverrà a inizio settimana”

Abbiamo raggiunto l’assessore all’ambiente del parlamentino di via Tiburtina, Fabio Grifalchi che ha spiegato: “Gli interventi dei cittadini, che ben vengano perché di supporto all’amministrazione, devono essere comunicati con anticipo per fare in modo che gli operatori di Ama e del Servizio Giardini possano coordinarsi per intervenire – ha detto – Ho inoltrato la segnalazione e a inizio prossima settimana avverrà la rimozione”. Intanto anche un invito ad avvisare in maniera anticipata l’amministrazione: “E’ bene che queste iniziative vengano annunciate in tempo debito soprattutto a tutela dei cittadini che avvalendosi dell’assicurazione possono essere risarciti in caso di imprevisti”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Adriano Urso, il pianista rimasto senza lavoro per il Covid e morto per infarto durante una consegna come rider

Torna su
RomaToday è in caricamento