rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Ponte Mammolo Casal de Pazzi / Via Tiburtina

Il nasone del parco di Aguzzano resta chiuso: malcontento tra i residenti

All'interno del parco anche erba alta e incolta

Un particolare periodo di siccità che ha creato non pochi allarmi l’estate scorsa ha determinato anche la chiusura di molti nasoni in giro per la città: tante le fontanelle anche storiche chiuse fino a data da destinarsi. In alcuni casi, oltre il malcontento anche la necessità di una fontanella attiva ha smosso coscienze e partiti politici: come per il parco di Aguzzano, nel Municipio Roma IV. 

“Il parco è molto frequentato”

“Dopo la crisi idrica dell’anno scorso la fontanella del Parco di Aguzzano continua a rimanere chiusa e sono molte le testimonianze di malcontento dei cittadini che ho potuto raccogliere – ha spiegato Giorgio Trabucco, capogruppo della Lista Marchini al Tiburtino - Il parco è molto frequentato da bambini, da chi pratica sport e da chi porta a spasso il cane. Mi chiedo come sia possibile lasciare senz’ acqua un parco così grande soprattutto in un periodo caldo come quello estivo”. 

Fontanella chiusa e erba alta: benvenuti al parco di Aguzzano

L’impegno della Lista Marchini perché la fontanella torni ai cittadini soprattutto in previsione di un prossimo periodo di caldo afoso: “Ho scritto alla Presidente del Municipio che detiene le deleghe di Assessore all’Ambiente e mi aspetto un intervento repentino che possa restituite la fontanella ad un’area verde centrale nel quartiere”. Non solo, a questo va ad aggiungersi anche un altro problema di carattere ambientale: “Questo problema dell’acqua si aggiunge ad un’erba che non essendo tagliata da tempo sta crescendo a dismisura, non vorrei che il parco fosse sempre meno utilizzato dai cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nasone del parco di Aguzzano resta chiuso: malcontento tra i residenti

RomaToday è in caricamento