menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Via Tiburtina, torna l’incubo dei cantieri fermi. La Lista Marchini: “A che punto sono i lavori?”

Ancora da ultimare il tratto della via consolare compreso tra i quartieri Rebibbia e Settecamini

Che i cantieri per il raddoppio della via Tiburtina si fermino è un incubo costante con cui convive gran parte della popolazione che abita a ridosso della via consolare. Da qualche tempo sono in tanti ad aver notato un forte rallentamento dei lavori nell’ultimo tratto oggetto di interventi, a partire dall’altezza della stazione metro Rebibbia dell’omonimo quartiere fino a Settecamini

La lista Marchini interroga l’amministrazione a cinque stelle

A lanciare l’allarme in un agosto caldo di una Roma quasi vuota è la Lista Marchini del Tiburtino. Il gruppo consiliare, nella mattina di lunedì ha presentato un’interrogazione al presidente del consiglio del IV Municipio per capire a che punto siano i lavori di raddoppio, quando saranno terminati e a cosa sono dovuti rallentamenti o eventuali interruzioni”. 

“Sempre meno operai sui cantieri del raddoppio”

“Siamo preoccupati perché nonostante gli annunci di ripristino dei lavori ad oggi gli operai che si vedono sul cantiere sono veramente pochi – ha detto a Roma Today Giorgio Trabucco, capogruppo della Lista Marchini - Liberare la via da questa ormai perenne cantierizzazione è fondamentale per dare respiro ai cittadini che ogni giorno rimangono imprigionati nel traffico. Dopo 3 anni di governo è ora che la Giunta Raggi si prenda le proprie responsabilità: vogliamo sapere quando termineranno i lavori.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento