TiburtinoToday

Parco Cicogna: festa a 5 Stelle per l'inaugurazione del playground, ma l'area era già stata aperta

Il playground è dedicato alla piccola Giulia scomparsa durante il terremoto di Amatrice

Il playground costruito dal Coni all'interno del Parco Cicogna è stato aperto lo scorso 29 giugno ma senza inaugurazione. Un evento che i residenti di Ponte Mammolo, riuniti nel comitato Mammut, hanno evidenziato con disappunto.

E così a pochi giorni dalla pubblicazione del loro rancore (anche attraverso le pagine del nostro giornale), l'inaugurazione è stata calendarizzata dalla giunta Della Casa e si è svolta nel pomeriggio di giovedì 12 luglio. A tagliare il nastro oltre Marcello De Vito, presidente del consiglio capitolino, l'assessore municipale alla cultura Stefano Rosati. Il playground è dedicato alla piccola Giulia Rinaldo, scomparsa durante il terremoto di Amatrice

L'area comprende attrazioni ludiche e sportive

Nell'area del parco sono state allestite attrazioni ludiche e sportive, due aree giochi e un campo polivalente di circa 30x20 metri dove si possono praticare attività di vario genere. Non è prevista una recinzione come veniva richiesta, perché è un parco che deve essere aperto h24.

"Siamo stati uno dei primi Municipi a vedere realizzata l’opera che rientra nel progetto di riqualificazione delle periferie urbane denominato "Sport e Periferie" - ha fatto sapere Stefano Rosati, assessore alla cultura del Municipio IV - L’impianto sportivo, che valorizza un territorio lontano dal centro e tutta l’area verde circostante, è il frutto della continua sinergia tra Amministrazione Municipale, Amministrazione Capitolina e Coni, finanziatore del suddetto progetto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un segnale di vicinanza al territorio"

"Una grande iniziativa in un luogo molto distante dal centro, che sarà da ora in poi in grado di offrire in un parco verde un playground vicino ad una scuola, a disposizione della cittadinanza costituito da un’ampia area nuova per condividere attività sportive - ha concluso Rosati - un vero segnale di vicinanza al territorio e di volontà nel garantire, con estrema velocità di esecuzione, spazi adeguati per praticare sport all’aperto."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento