Ponte Mammolo Ponte Mammolo / Via delle Messi d'Oro

Ponte Mammolo: Ama ancora nel mirino dei predoni d'oro rosso

Un altro tentativo di furto in un'oasi ecologica dell'Ama. Due ladri sono stati colti in flagrante mentre portavano via dal centro di via delle Messi d'Oro rifiuti ingombranti per rame da rivendere

Un altro tentato furto in un centro di raccolta Ama. Questa notte, i Carabinieri della Stazione Roma Tiburtino III e del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due cittadini romeni, entrambi di 22 anni, sorpresi  dopo aver portato via varie apparecchiature da cui poter estrarre rame, per un totale di 135 kg, dall’isola ecologica di via delle Messi d’Oro.

I Carabinieri, in transito di pattuglia, li hanno bloccati e arrestati, recuperando la refurtiva, dopo un breve inseguimento. Gli arrestati, trattenuti in caserma, sono in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. Non è la prima volta che le pattuglie dell’Arma dei Carabinieri, in servizio di pattuglia notturna, sventano furti ai danni delle isole ecologiche dell’Ama. Dall’inizio dell’anno 2012 sono stati 6 gli interventi dei Carabinieri in tal senso che hanno portato all’arresto di 13 persone, tutte di nazionalità romena.

“Ancora una volta un nostro centro di raccolta riservato ai rifiuti ingombranti, elettronici e speciali è stato oggetto di un tentato furto - ha dichiarato il Presidente di Ama, Piergiorgio Benvenuti-. Queste strutture, purtroppo, vengono spesso prese di mira dalla microcriminalità per trafugare i metalli contenuti prevalentemente nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Voglio ringraziare i Carabinieri perché, grazie alla loro attività di vigilanza notturna, siamo riusciti ad assicurare alla giustizia i responsabili. Dall’inizio del 2012, è la sesta volta che i Carabinieri riescono a sventare un furto da un centro di raccolta aziendale”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Mammolo: Ama ancora nel mirino dei predoni d'oro rosso

RomaToday è in caricamento