rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Ponte Mammolo Casal de Pazzi / Via Tiburtina

Una coltre di fumo nero in via Tiburtina ed è subito allarme sicurezza

Dalla stazione metro Rebibbia "terra di nessuno" alle strade al buio: "La gente ha paura" ha commentato Santoro (Gruppo Misto)

Una coltre di fumo nero si è sprigionata dalle adiacenze della ex fabbrica di penicillina situata lungo la via Tiburtina: da fiore all’occhiello la struttura è diventata simbolo di degrado e di abbandono. “La colonna di fumo ha iniziato a sovrastare la strada già nelle prime ore del mattino – hanno raccontato alcuni residenti della zona – e si è protratta fino al pomeriggio, bruciavano cumuli di rifiuti, un odore acre con aria irrespirabile”. E sulla vicenda anche il consigliere della Lista Marchini Giorgio Trabucco ha presentato una interrogazione scritta alla presidente del Municipio Roberta Della Casa per fare chiarezza su quanto avvenuto. 

"Stazione metro Rebibbia è terra di nessuno"

Il fumo in questo quadrante della Tiburtina ha portato di nuovo, in maniera prepotente, l’attenzione sulla mancanza di sicurezza che qui è un nervo scoperto: tanti, troppi i disagi che attanagliano la vita dei cittadini. Basta raggiungere la stazione metro di Rebibbia, situata a poca distanza, per raccogliere altre testimonianze: “Noi mamme, quando veniamo a prendere i nostri figli di sera abbiamo paura di aspettare sole, l’area è diventata terreno di bivacco, di abbandono”. A parlare è la mamma di una giovane ragazza che frequenta le scuole del centro città e rientra a casa di sera: “E’ terra di nessuno, siamo costrette a fare i turni, non c’è sicurezza”. E sono ancora le mamme a lanciare una provocazione: “Vogliamo essere ascoltate, questa stazione metro non può essere lasciata alla mercè di chiunque, siamo anche pronte ad incatenarci per protesta”.

Strade al buio, diminuisce la sicurezza

“Per giorni alcune vie del quartiere Ponte Mammolo sono state al buio a causa di un furto di rame in via Ripa Mammea e così lampioni spenti anche in via Valletta e via Palombini”. E’ il commento di Roberto Santoro, capogruppo del Gruppo Misto in consiglio municipale al Tiburtino. "Così i cittadini vivono nella paura, nonostante i tanti solleciti da parte nostra non si muove nulla, la sicurezza in questo Municipio è ferma al palo" ha concluso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una coltre di fumo nero in via Tiburtina ed è subito allarme sicurezza

RomaToday è in caricamento