Ponte Mammolo Ponte Mammolo / Via di Rebibbia

Rincari Atac: blitz alla metro Rebibbia, obliteratrici bloccate

Nuovo blitz contro gli aumenti dei biglietti Atac: incappucciate e siliconate le obliteratrici nella fermata della metropolitana di Rebibbia. Azione firmata dalla sigla Acab

Gli attivisti riuniti sotto la sigla Acab (Attivi contro l'aumento del biglietto) sono tornati all'azione colpendo nella stazione della metropolitana Rebibbia. Dopo aver già messo a segno un'azione simile qualche giorno fa nella metro di Subaugusta, oggi tornano a protestare contro l'aumento del costo dei biglietti Atac attaccando adesivi con la scritta “Atac gratis” e incappucciando e siliconando le obliteratrici.

Lo riferiscono gli stessi attivisti con un comunicato. "Lo scorso 25 maggio Acab ha dato voce alla protesta di migliaia di romani infuriati per l'aumento ingiustificato del prezzo del biglietto per metro, tram e autobus.
Continuano:” Oggi, ad una settimana, Acab torna tra la gente che nelle prime ore del mattino prende i mezzi pubblici per andare a lavorare. Le obliteratrici sono state nuovamente sigillate e siliconate, sono stati attaccati ovunque adesivi contro il carovita e con lo slogan 'Atac gratis' ed infine, onde evitare un disservizio all'utenza, sono state aperte le uscite di emergenza per far affluire la grande ondata di gente che, già alle prime ore del mattino, stava riversandosi sulle banchine".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rincari Atac: blitz alla metro Rebibbia, obliteratrici bloccate

RomaToday è in caricamento