menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte Mammolo: lavatrice e asciugatrice guaste da marzo al nido 'Aquilone rosso'

La denuncia del Partito democratico del IV municipio nel primo giorno di apertura dei servizi educativi

Amara sorpresa presso la scuola di via Rivisondoli a Ponte Mammolo nel primo giorno di riapertura: “Una doccia gelata perché asciugatrice e lavatrice rotte dallo scorso mese di marzo scorso versano nelle stesse medesime condizioni – ha denunciato Annarita Leobruni, ex consigliera dem del quarto e membro del tavolo cittadino del Pd sulla scuola - Lenzuola dei bambini ancora da lavare, da sei mesi mai più toccate da nessuno, educatrici senza visiere di protezione per il contenimento del Covid-19”.

“Insomma nulla è cambiato da prima che venisse dichiarato il lockdown e se è avvenuto solo in peggio – ha commentato ancora - Dobbiamo ringraziare la "sempre pronta" ex presidente Della Casa che oltre a fare spot sui nidi dalle sue pagine social, non ha in realtà contezza di quello che succede nelle strutture”.

In attesa che tutti i bambini e i ragazzi tornino negli ambienti scolastici, il Pd teme “un disastro annunciato”. Leobruni ha concluso: “Ci sentiamo vicini a tutti i lavoratori che son tornati con buona volontà ma in una situazione precaria nel loro posto di lavoro e a tutte le famiglie la cui esperienza al nido dovrebbe essere in realtà serena e rassicurante. Nulla è rassicurante se il duo Raggi/Della Casa sono alla gestione dei servizi educativi, nulla è rassicurante e tutto persiste come prima del lockdown”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento