Domenica, 20 Giugno 2021
Ponte Mammolo Ponte Mammolo

Minacciano venditore ambulante con una bottiglia di vetro: arrestati

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due ragazzi di 26 e 25 anni, senza fissa dimora, con l’accusa di tentata rapina aggravata in concorso

Nei pressi della fermata della metro Ponte Mammolo, ieri, si stava consumendo un fatto che poteva finire in tragedia. Due cittadini romeni, di 26 e 25 anni, senza fissa dimora, sono stati notati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in transito hanno notato la coppia di rapinatori che armati di un collo di bottiglia stavano minacciando un venditore ambulante nel tentativo di rapinarlo. La coppia stava si stava facendo consegnare dall’ambulante, un cittadino del Bangladesh di 31 anni, una mascherina per telefono cellulare del valore di 5 euro circa. L’intervento d’iniziativa dei militari ha permesso di bloccare i malviventi che dopo essere stati disarmati sono stati ammanettati e portati in caserma. Sono stati trattenuti entrambi in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Posto sotto sequestro anche il collo di bottiglia utilizzato per compiere la rapina.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano venditore ambulante con una bottiglia di vetro: arrestati

RomaToday è in caricamento