menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Tiburtino "Vogliamo il pane… e le margherite": pizze gratis alle famiglie meno abbienti

L’iniziativa è stata lanciata dagli attivisti dell’associazione V zona impegnata in alcuni quartieri del tiburtino

“Vogliamo il pane e le margherite”. È questo il titolo dell’iniziativa messa in campo dall’associazione V zona, attiva da tempo nei quartieri Tiburtino III, Pietralata e Casal Bruciato che dallo scoppio della pandemia al lockdown fino alle recenti fasi di apertura, ha assistito alcune delle famiglie più indigenti del tiburtino attivando il servizio di spesa solidale. 

Con il progetto, gli attivisti, in accordo con una pizzeria di Casal Bruciato, consegnano gratis pizze a domicilio: “Lottiamo per la dignità oltre che per il necessario” ha spiegato Cesare Negrini al nostro giornale rievocando il motto di Rosa Luxemburg Vogliamo il pane e le rose.

Ad accogliere l’iniziativa degli attivisti di V zona è stata la pizzeria “Peperino” di via Facchinetti a Casal Bruciato che ogni sera mette a disposizione pizze gratis che poi vengono consegnate alle famiglie. “La prima consegna è avvenuta ad una famiglia di via Mozart, a Tiburtino III che già assistiamo con il servizio solidale” ha aggiunto Negrini. 

L’obiettivo dell’iniziativa è dimostrare come oltre al necessario ci sia bisogno anche di altro: “Abbiamo sempre cercato di dare risalto alla dignità umana, anche durante il confezionamento dei pacchi spesa, durante la protesta in municipio per ottenere i buoni spesa e continueremo a farlo” ha concluso. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento