TiburtinoToday

Manto dissestato, buche e alberi sui marciapiedi: “A Pietralata siamo abbandonati”

I residenti del quartiere indignati dall'abbandono delle istituzioni tra degrado e mancanza di sicurezza

Manto dissestato, buche, pali di illuminazione pubblica e alberi. C’è tutto questo sui marciapiedi che circondano l’IC Perlasca di Pietralata, distribuito in due plessi diversi (via Gemmellaro e via Gortani/Fabiani). “Siamo stati completamente abbandonati dalle istituzioni”. È questa la denuncia di uno dei residenti storici del quartiere Mauro Cottini che ricorda: “Quando sono venuto a vivere qui, ormai 35 anni fa, avevamo il fango al collo”. Un modo come un altro per sottolineare l’identità che Pietralata ha acquisito nel corso degli anni, passando da borgata a quartiere. 

“Siamo stati lasciati alla deriva – ha aggiunto – E’ incomprensibile che i bambini la mattina per recarsi a scuola debbano percorrere in totale assenza di sicurezza queste strade”. Già perché oltre il manto dissestato, è oggettivamente impossibile che una carrozzina possa percorrere il marciapiedi: la presenza degli alberi posti proprio al centro necessità la discesa in strada per continuare a camminare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inutili anche i tentativi di ripristinare il decoro mediante richieste inviate in municipio, in questo quadrilatero continua a regnare l’abbandono. I residenti hanno più volte chiesto che vengano cancellate scritte “oscene” sui muri di cinta della scuola: “ma anche in questo caso nessuno ha ascoltato le nostre richieste” ha concluso Cottini. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento