TiburtinoToday

Al Tiburtino manca la sicurezza, i residenti: "Siamo abbandonati"

E torna puntuale la richiesta dei cittadini: "Chiediamo il trasferimento del commissariato in via Tedeschi"

“Siamo abbandonati, dai rifiuti alla sicurezza”. È questo il grido d’allarme di molti dei residenti che vivono nei quartieri a ridosso della via Tiburtina. Fatti di cronaca recenti, come aggressioni, rapine e furti, avvenuti nelle zone a ridosso della stazione Tiburtina, largo Beltramelli, hanno ridotto ancora di più la percezione della sicurezza. E da Pietralata la richiesta continua a essere sempre la stessa: “Quando avverrà il trasferimento del commissariato Sant’Ippolito nella scuola di via Achille Tedeschi?”.

La struttura, attualmente vuota, è stata di recente oggetto di atti vandalici che hanno deturpato buona parte dell’immobile, compresi gli infissi, l’ultimo episodio risale allo scorso settembre. Alle richieste dei cittadini, di associazioni e comitati, si sono aggiunte nel tempo anche quelle di una parte dell’opposizione, come Fratelli d’Italia. Nei mesi estivi, infatti, il gruppo municipale ha organizzato petizioni e flash mob per attirare l’attenzione sulla vicenda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abbiamo raggiunto la presidente del Municipio Roberta Della Casa che sul trasferimento del commissariato ha commentato: “Non abbiamo mai smesso di lavorare per rendere possibile il trasferimento – ha spiegato – a breve potremo consegnare l’immobile al Provveditorato per l’adeguamento”. E ha spiegato cosa ha rallentato l’iter: “Durante l’ultimo sopralluogo è emerso un piccolo problema su una particella, a breve, speriamo entro la fine dell’anno, riconsegneremo la struttura la cui ristrutturazione spetta al Provveditorato per conto della polizia di Stato, Purtroppo in tutti questi anni nessuno si era occupato degli espropri su quell’area ecco perché finora non si era concretizzato il passaggio”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento