menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco Feronia, il Comune sonda il terreno per l’ex punto verde qualità di Pietralata

In previsione di un successivo bando di gara il Campidoglio ha avviato una manifestazione d'interessi per i 30mila metri quadrati dell'ex Punto Verde Qualità

Centoventi giorni di tempo per suggerire al Campidoglio come recuperare parco Feronia. Roma Capitale ha infatti deciso di recuperare l’area del Punto Verde QUalità di Pietralata.

La formula scelta dal Comune

Come già fatto con la cosiddetta Città del Rugby di Spinaceto e con i 200mila metri quadrati del parco dela Madonnetta, anche in questo caso l’amministrazione ha scelto la formula della manifestazione d’interesse. Raccolte le proposte, che singoli cittadini, comitati e società private potranno avanzare, sarà redatto un bando di assegnazione.

L'annuncio del Campidoglio

“Ora puntiamo a salvare e rendere di nuovo fruibile un altro Punto Verde Qualità storico, quello del Parco Feronia: 30.000 mq di area verde pubblica e vari immobili attualmente non utilizzati ed in stato di abbandono” ha spiegato l’assessore comunale al Patrimonio Valentina Vivarelli. 

Un progetto mai decollato

L’area doveva ospitare spazi pubblici destinati ai bambini ed ai cani. Il concessionario, secondo il progetto originario, invece doveva garantire la manutenzione dei tre ettari di verde, ricavando le risorse da una serie di attività economiche lì previste. Una palestra, una piscina, un ristorante, un centro di fisioterapia. Era prevista anche una ludoteca con servizio di baby parking. Ma il Punto Verde Qualità di Parco Feronia non è mai decollato. 

La parte pubblica è attualmente fruibile. Ma l’impianto sportivo polivalente, seppur in stato di abbandono, è stato recintato. E’ realizzata su tre piani ed occupa una superficie di 4320. Su quella struttura e sulla restante parte del PVQ, con una determina dirigenziale ( D.D. n. 27 del 18.04.2014) è stata disposta la decadenza e la revoca. 

La manifestazione d'interesse

A distanza di sei anni e mezzo dal provvedimento che ha posto fine al rapporto con la concessionaria del PVQ, il Campidoglio ha deciso di sondare il terreno per capire cosa farne. “Con proposte, idee e soluzioni tecnico-gestionali che - ha ricordato l’assessora Vivarelli - abbiano come obiettivo il riuso pubblico del Parco attraverso la sua valorizzazione”.

Cosa sono i Punti Verde Qualità

I Pvq sono aree verdi di proprietà di Roma Capitale, che l'amministrazione ha lasciato in concessione ai privati, senza alcun bando di gara, per trentatre anni. Gli imprenditori, in cambio della manutenzione del verde, potevano così avviare delle attività commerciali. Per farle partire, queste società private- hanno potuto disporre di prestiti milionari. II Comune infatti si è impegnato con due istituti di credito, garantendo il 95% degli importi necessari per realizzare tali impianti.  Complessivamente l'operazione, condotta a cavallo delle amministrazioni Veltroni e Alemanno, ha portato il Comune di Roma a concedere fidejussioni per oltre 390 milioni di euro. Un investimento fallimentare che ha creato un debito monstre.

Parco Feronia-2


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento