Venerdì, 30 Luglio 2021
Pietralata Pietralata

Pietralata: il parchetto Feronia abbandonato dalle istituzioni

La denuncia arriva dall'associazione Parchetto Feronia che denuncia il disinteresse del Municipio per il degrado e i problemi del parco ora minacciato anche da investimenti privati

Tensioni e preoccupazioni per il degrado del Parchetto Feronia: lo spazio verde compreso  tra Via Feronia, Via dei Durantini, Via Gismondi e Via dei Monti Tiburtini. La denuncia arriva dall'Associazione Culturale Ferionia che da anni, insieme ai cittadini della zona si occupa di ripulire la zona, ma da soli non possono farcela.
Come dichiara l'associazione: “Parchetto Feronia è nel completo abbandono delle istituzioni da sempre: negli anni è stato discarica abusiva a cielo aperto, luogo di spaccio anche di droghe pesanti, eroina in primis, di prostituzione e triste teatro di morte.”

Le iniziative delle persone del quartiere, riunitesi nell'associazione, ha fatto in modo di creare un ambiente più vivibile e umano in cui rivalutare lo spazio del parco come luogo di aggregazione. Molte domande però avvolgono i membri: “Come si può pensare che i cittadini risolvano, ad esempio, il problema della bonifica dell’area? O dell’assenza di un efficiente sistema di protezione? O quello dell’irrigazione e dell’illuminazione? Devono forse essere i bambini a mettere in sicurezza l’area dove poter giocare liberi da ogni forma di pericolo?

E se ciò non fosse abbastanza, si aggiunge anche la minaccia dell’interesse privato: è sempre più reale il progetto di affidare il parco a un concessionario per la realizzazione di parcheggi interrati. Ciò significa nuovo cemento e addio parco.” Quindi, i cittadini della zona hanno cominciato a sentirsi minacciati dagli interessi privati e temono di perdere il loro verde e, a proposito dell'interessamento comunale al problema: “Di fronte a tutto ciò, il Comune tace. Su Parchetto Feronia, terreno espropriato e preso in possesso dall’Ufficio Giardini del Comune di Roma, regna la più totale incertezza di intenzioni: nessuna notizia di riqualificazione e della tanto attesa e tante volte promessa realizzazione di un parco pubblico attrezzato. L’attuale situazione del Municipio Roma V non gioca certo a favore. Dimenticando che il suo mandato trova la ragion d’essere nell’interesse pubblico e non in quello privato, il Presidente Caradonna fa i suoi giochi di potere passando da un partito all’altro, annullando la giunta municipale e rendendo inermi le poche figure tecniche competenti mentre i cittadini del municipio restano nell’abbandono e le loro richieste completamente ignorate.”

Infine, spiegano quali sono le concrete minacce per l'intera zona: “Tra i rischi maggiori si segnala la presenza di scorie di amianto e lana di vetro interrate in una grande fetta del parco. Le istituzioni a dispetto del loro dovere di tutela della salute pubblica, diritto inviolabile della persona umana, di fronte alle ripetute richieste di bonifica presentate anche attraverso esposti, sono state completamente sorde, dimostrando un gravissimo disinteresse che non trova giustificazioni.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietralata: il parchetto Feronia abbandonato dalle istituzioni

RomaToday è in caricamento