Pietralata Casal de Pazzi / Via Tiburtina

Municipio IV: fondi fermi da febbraio, bloccati i pagamenti per le famiglie di disabili gravissimi

La replica di Della Casa: “Attendiamo lo sblocco dalla ragioneria, contiamo di risolvere nelle prossime ore”

Immagine di archivio

I fondi necessari per il supporto alle famiglie con disabili gravissimi (caregiver) sono arrivati nelle casse municipali lo scorso 3 febbraio ma a distanza di due mesi non sono stati ancora erogati a chi ne ha diritto. Immediata la reazione delle opposizioni (PD e Forza Italia) che hanno commentato: “Un municipio allo sbando che non riesce a far fronte alle esigenze dei cittadini, ora più che mai”. La replica della minsindaca: “Il Municipio ha lavorato tutte le pratiche, stiamo attendendo lo sblocco dalla ragioneria che immagino sia dovuto all’emergenza Covid-19, nelle prossime ore contiamo di risolvere”. 

I fondi nelle casse del municipio 3 febbraio non acora erogati alle famiglie

Il periodo di emergenza, però, è iniziato molto più tardi del 3 febbraio, più di un mese dopo. Un lasso di tempo, e senza ombra di dubbio un ritardo, che pesa non poco sulla condizione delle famiglie in cui vivono disabili gravissimi che ora più che mai hanno bisogno di sostegno. “Già prima il personale impegnato sul sociale era in carenza tale da non assicurare la regolarità dei pagamenti per le persone con disabilità, figuriamoci ora che deve anche occuparsi del buono spesa e dell’emergenza coronavirus – ha detto il consigliere dem Emiliano Sciascia – Ho chiesto all’assessore competente di richiedere più personale al comune altrimenti rischiamo di non garantire i servizi sociali ordinari né tantomeno quelli straordinari. Sul sociale c’è il caos totale e se il M5S non decide di occuparsi dei più deboli questa emergenza sarà ancora più devastante di quello che già è”.

Opposizioni sul piede di guerra

Alle sue parole fanno eco quelle di un altro democratico, Massimiliano Umberti, capogruppo PD al Tiburtino: “Nessuno deve rimanere indietro ormai è solo uno slogan arrugginito e stantio che il movimento cinque stelle ha dimenticato in una fase in cui i bisognosi necessitano di maggiore attenzione”. D’accordo anche il capogruppo di Forza Italia, Dino Bacchetti, presidente della commissione trasparenza al tiburtino: “Una confusione gestionale all’interno del IV Municipio, in ritardo su tutti i fronti, dalle lavorazioni dei buoni spesa iniziata con ritardo rispetto al resto della città e con un direttore inadeguato al compito in quanto tecnico”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio IV: fondi fermi da febbraio, bloccati i pagamenti per le famiglie di disabili gravissimi

RomaToday è in caricamento