Martedì, 19 Ottobre 2021
Pietralata Pietralata / Largo Camesena

Largo Camesena, protestano per le multe in via di Portonaccio: i vigili rimuovono decine di auto

"I residenti hanno pagato 150 euro per riprendere la macchina"

Oltre il danno la beffa. Non vengono in mente altre parole se si fa riferimento a quanto accaduto a largo Camesena nel pomeriggio di sabato 23 settembre. Come da programma si è svolta la manifestazione che ha visto protagonisti gli ormai famosi “multati” di via di Portonaccio: i malcapitati autisti che a causa di una segnaletica scarsa hanno totalizzato un numero considerevole di multe, fino a 40 a testa, percorrendo la strada diventata “improvvisamente” preferenziale.

I cartelli “poco visibili” a largo Camesena

Nella tarda mattina di sabato, intorno alle ore 12.00, gli uomini della polizia municipale hanno prima multato e poi fatto rimuovere le auto in sosta su largo Camesena dove di lì a poco si sarebbe svolta la manifestazione dei “multati”. E’ Fabrizio Montanini, presidente del comitato Beltramelli-Meda-Portonaccio, a raccontare la rabbia dei residenti: “I cartelli poco visibili sono stati apposti giovedì intorno alle 17.30, fuori tempo massimo rispetto alla legge che prevede la comunicazione 48 ore prima – ha commentato – qui in largo Camesena tutte le macchine sono state portate via, commercianti e residenti che hanno speso 150 euro per riprendere la macchina”.

"E' una sciacallata"

"Invitiamo tutte le persone multate a fare ricorso contro questa sciacallata che serve solo a riempire le casse del Comune! - ha aggiunto Montanini - Per chi ha bisogno può contattarci e noi metteremo a disposizione gratuitamente gli avvocati del nostro Comitato di quartiere"


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Largo Camesena, protestano per le multe in via di Portonaccio: i vigili rimuovono decine di auto

RomaToday è in caricamento