rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Pietralata Pietralata / Via dei Durantini

Monti Tiburtini, 15 famiglie sono senz'acqua da una settimana

Un condominio su via dei Durantini è a secco da mercoledì 29 maggio

Un vero e proprio incubo, specialmente con il primo caldo arrivato sulla Capitale. Siamo a Monti Tiburtini, in un condominio su via dei Durantini 320 B. Da mercoledì 29 maggio l’acqua nei 15 appartamenti dello stabile ha cominciato ad arrivare a singhiozzo. Poi, da lunedì 3 giugno, i rubinetti sono rimasti completamente a secco. Tutto dovuto, si presume, ad un guasto del contatore Acea che serve il condominio e dal quale, ormai da giorni, fuoriesce acqua a fiumi. Una vera e propria beffa per le famiglie che vivono lì, alla faccia anche dell'ordinanza contro lo spreco del prezioso liquido firmata dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Guasto al contatore

A raccontarci questa vicenda è Rossella, una degli inquilini che abitano nel condominio. “Il 29 maggio ci svegliamo e scopriamo che non c’era più acqua – racconta – abbiamo quindi contattato il capo condomino che ha avvertito il nostro idraulico di fiducia. Intanto abbiamo subito aperto una segnalazione con Acea”. Il professionista, giunto sul posto, poco ha potuto fare. L’idraulico, infatti, non poteva toccare i tubi di Acea.

Compresa la situazione, i condomini si sono attivati. “Abbiamo contattato nuovamente Acea che ci aveva promesso che avrebbero mandato qualcuno. Giovedì 30 maggio – spiega ancora – era venuta una squadra sul posto per un sopralluogo. Il problema, però, a quanto pare, era più grave del previsto e serviva una ditta ad hoc per risolvere la criticità”. Gli inquilini speravano, quanto meno, nell’invio di un’autobotte. Intanto l’idraulico del condominio era riuscito a mettere una “toppa” che, alla lunga e senza interventi alla radice del problema, si è rivelata insufficiente per ripristinare l’afflusso idrico.

Rubinetti asciutti

Le cose sono preciptate lunedì 3 giugno. “Abbiamo continuato a fare segnalazioni. L’acqua arrivava a singhiozzo poi, da lunedì, i rubinetti sono rimasti completamente a secco” con la beffa che, intanto, la parte esterna del condominio veniva allagata dalla perdita che fuoriesce dal contatore, come dimostra il video di seguito:

“Sono tornato a casa dopo il lavoro e non sapevo come fare perché non avevo fatto scorta d’acqua – spiega ancora Rossella – non possiamo neanche scaricare il water. Mi porto una bottiglietta e delle salviettine per lavarmi a lavoro e ne approfitto anche per andare in bagno. Qui si stanno negando i diritti minimi delle persone”.

Come RomaToday abbiamo contattato durante la mattina Acea per capire la natura e le tempistiche per la risoluzione del problema. Nel pomeriggio, alle ore 17:00 circa, tecnici di Acea sono intervenuti per risolvere il la criticità.

Intervento Acea via dei Durantini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monti Tiburtini, 15 famiglie sono senz'acqua da una settimana

RomaToday è in caricamento