Pietralata Pietralata / Via Vacuna

Montagne di rifiuti a Pietralata: residenti sempre più esasperati

Diverse le richieste di dislocazione

Esasperazione e sconforto. Sono questi i sentimenti che animano i residenti di via Vacuna del Municipio Roma IV che da troppo tempo ormai non assistono alla rimozione e alla raccolta dei rifiuti. A perorare la loro causa il gruppo Fratelli d’Italia. 

Cassonetti stracolmi sotto i balconi

“L’ultimo ritiro si è avuto lo scorso 20 novembre da quel giorno nessun operatore è passato per la raccolta dei rifiuti” ha spiegato al nostro giornale Alessandro Nardoni, militante di Fratelli d’Italia e residente nella via. “I cumuli di rifiuti portano odori nauseabondi e topi – ha continuato – nei giorni scorsi ho incontrato una residente in lacrime poiché i cassonetti sono posizionati proprio sotto il balcone della sua appartamento”. 

Tante segnalazioni inoltrate 

E le segnalazioni sono state inoltrate agli uffici municipali ma ad oggi non si è avuta ancora nessuna novità. “Abbiamo chiesto ai responsabili Ama una dislocazione dei cassonetti ma rimane una soluzione aleatoria senza nessuna continuità – ha concluso Nardoni – Continueremo a batterci insieme al consigliere Fabrizio Ghera per non trasformare la nostra zona in una piccola Bombay”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagne di rifiuti a Pietralata: residenti sempre più esasperati

RomaToday è in caricamento