TiburtinoToday

Troppi incidenti all'incrocio Meda-Benedetti, i residenti lanciano un appello alle istituzioni

Segnali stradali fatiscenti. Restano inascoltate le petizioni dei residenti

“È un incrocio molto pericoloso, avvengono in media tre incidenti a settimana”. Un grido d’allarme forte quello che proviene da via Filippo Meda all’incrocio con via Benedetti nel quartiere Pietralata. A denunciare la condizione di pericolo i residenti del quartiere che dopo aver presentato numerose petizioni non hanno ancora ottenuto nessun riscontro. 

Segnali stradali fatiscenti

A creare problemi alla circolazione sono i segnali stradali: “La scritta “Stop” disegnata sull’asfalto è ormai scolorita e non è più visibile – ha spiegato una residente – i segnali verticali invece vengono ripetutamente buttati a terra durante gli incidenti che si susseguono lungo la strada”. L’esasperazione nel quartiere cresce di giorno in giorno e la rabbia dei residenti diventa sempre più impotente di fronte all’ennesimo incidente. 

L'appello dei residenti alle istituzioni

“Vorremmo che questo incrocio venisse messo in sicurezza – ha concluso la residente – abbiamo presentato una petizione in cui abbiamo chiesto i dossi ma nulla, non abbiamo ottenuto nulla”. E dinanzi all’ultimo incidente, in ordine temporale, avvenuto nella notte tra lunedì e martedì i residenti lanciano attraverso le pagine del nostro giornale un nuovo appello alle istituzioni: “Mettere in sicurezza questo incrocio”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento