TiburtinoToday

Monti Tiburtini: nasconde marijuana in agenzia di scommesse, arrestato

Il titolare di un’agenzia di scommesse sportive, in via Filippo Meda, aveva nascosto in un cassetto della sua scrivania un panetto di marijuana del peso di 1 kg

Un uomo di 48 anni romani è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Roma Centro con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, titolare di un’agenzia di scommesse sportive, in via Filippo Meda, al Portonaccio, aveva nascosto in un cassetto della sua scrivania un panetto di marijuana del peso di 1 kg e materiale vario utilizzato per confezionare lo stupefacente.

Scoperto dai Carabinieri, immediatamente per lui sono scattate le manette. Dopo l’arresto, il 48enne è stato associato presso il carcere di Roma Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri per risalire alla provenienza della marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento