menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Liberi Nantes

Foto Liberi Nantes

A Pietralata “C’è campo”, il doposcuola sportivo della Liberi Nantes

Le attività sono rivolte ai bambini del quartiere e si svolgono due pomeriggi a settimana

Al campo sportivo ‘XXV Aprile’ inizia il doposcuola sportivo promosso da ‘Liberi Nantes’: due pomeriggi a settimana dedicati allo studio e allo sport per i bambini del quartiere Pietralata. “Nonostante il periodo difficile, stanno nascendo progetti importanti” ha spiegato al nostro giornale Alberto Urbinati, presidente dell’associazione ‘Liberi Nantes’ che gestisce il campo di via Marica dal 2010.

Un’occasione di svago per fare sport ma anche per studiare. È questo l’obiettivo del progetto avviato a marzo da ‘Liberi Nantes’ che si svolgerà fino al prossimo mese di giugno. Tra calcio e atletica, i bambini del quartiere provano a uscire dallo stallo del lockdown degli ultimi tempi, creando occasioni di socialità e condvisione. Il progetto è realizzato attraverso il programma T&T Sport & Music Network Lazio, a cui l’associazione ha  avuto accesso in collaborazione con Asilo Savoia.

“Questo progetto è una possibilità per tutti noi, di aprire il campo al quartiere e alle loro famiglie, per continuare a condividere un’idea di Pietralata aperta, colorata e a misura di bambino – dice Paola Varricchio, vicepresidente della Liberi Nantes - Aprire il campo al quartiere e alla città e farlo con un grande contributo da parte delle realtà del territorio e soprattutto con una forte spinta da parte dei più giovani, come la rete di coordinamento giovanile ‘Pietralataunita’ che si è spesa e si spende tantissimo su questo progetto, è la vera vittoria”.

A commentare il progetto anche Alberto Urbinati, presidente della Liberi Nantes: “Nonostante le difficoltà enormi di questo periodo, che tutti conosciamo, l’associazione sta vedendo fiorire progetti importanti, risultato di anni di sacrifici. Il periodo è particolarmente proficuo: compatibilmente con gli sviluppi dei prossimi mesi succederanno tante cose belle al Campo XXV Aprile, questo anche grazie al supporto di Fondazione Charlemagne che, attraverso il programma Periferiacapitale, affianca la nostra associazione, insieme a tante altre realtà romane che lavorano ai processi comunitari all’interno delle periferie della capitale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento