rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Pietralata Pietralata / Via delle Cave di Pietralata

Pietralata: da deposito a luogo di cultura, il ‘Gabriella Ferri’ torna ai cittadini

La struttura è di nuovo nella disponibilità del patrimonio municipale

Il centro culturale ‘Gabriella Ferri’ – uno dei tre presenti sul territorio del Tiburtino – torna ai cittadini. All’interno dell’immobile, di nuovo nella disponibilità del patrimonio municipale, verranno svolte nuove attività. “La cultura è al centro della nostra azione amministrativa, stiamo lavorando a un bando - ha commentato a Roma Today il presidente del IV Municipio, Massimiliano Umberti – Ringrazio l’assessore al patrimonio Dino Bacchetti per il grande lavoro svolto”. 

La struttura di via delle Cave di Pietralata, nell’omonimo quartiere del Tiburtino, è uno dei tre centri culturali che ricadono sul territorio del tiburtino. Oltre questo, infatti, si hanno le strutture di San Basilio, il centro culturale ‘Aldo Fabrizi’ gestito da Biblioteche di Roma e il centro culturale a Settecamini chiuso però da anni in attesa di lavori di riqualificazione che ne consentano la riapertura tanto attesa dai cittadini.

Per queste ragioni, il centro culturale di Pietralata è destinato a diventare un punto di riferimento per le attività del IV Municipio e per tutti i quartieri a ridosso della via Tiburtina. Dalla gestione di Zetéma a quella comunale, la struttura è stata più volte aperta e richiusa con altrettante inaugurazioni avvenute anche nel giro di poco tempo. Tra le ultime funzioni, la struttura di via delle Cave di Pietralata ha accolto l’associazione ‘Misericordia’. 

“Era diventato un deposito – ha continuato Umberti – Non potevamo permetterlo. Come già in campagna elettorale, la cultura sarà un perno della nostra azione amministrativa in ogni ambito". 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietralata: da deposito a luogo di cultura, il ‘Gabriella Ferri’ torna ai cittadini

RomaToday è in caricamento